Utente 126XXX
Salve mio nipote di 15 anni è affetto da tachicardia ventricolare ed extrasistoli. Un cardiologo ci ha consigliato di provare il biancospino tintura madre e la valeriana tintura madre. Il dosaggio consigliato dal farmacista è di 30 gocce per tre volte al dì di biancospino, unitamente a venti gocce per tre volte al giorno di valeriana. Quel "capa tosta" di mio nipote, contrariamente a quanto consigliato, assume la dose di: 40 gocce di biancospiano per tre volte al giorno e quando si "ricorda" 20 gocce di valeriana prima di andare a letto unitamente al biancospino.
Ciò posto, desidererei un vostro consulto per il giusto dosaggio.
Vi ringrazio anticipatamente per una Vs risposta immediata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, se la sua richiesta è vera, ma soprattutto se la diagnosi è giusta (tachicardia ventricolare???!!), mi sembra davvero molto strano che un collega abbia avuto un tale approccio terapeutico, considerando che una extrasistolia ventricolare in età giovanile può essere indicativa talora anche di una forma severa di cardiopatia. Utile a mio avviso una valutazione presso un centro aritmologico.
Saluti