Utente 769XXX
Buongiorno, chiedo cortesemente un suo parere, il mio ragazzo ha eseguito degli esami con i seguenti responsi, premetto che ha 33 anni e non ha nessun disturbo
p-aspartato aminotransferasi (ast) 38 U/L valore riferimento fino a 40
(met. IFCC 37°senza PNP)
p-alanina aminotransferasi (alt) 101 U/L valore riferimento fino a 40
(met. IFCC 37°senza PNP)
p-gammaglutamil transpeptidasi (ggt) 35 U/L valore riferimento fino a 61
(met. Szasz-Persijn)
s-titolo anti-o-streptolisinico 458 Ul/ml valore riferimento fino a 200
(met. Immunoturbidimetrico)
Potrebbe dirmi il perchè di questi valori sballati?sono preoccupanti?cosa dobbiamo fare?
La ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ettore Vallarino
28% attività
0% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Premesso che per valutare correttamente l'esito degli esami occorrerebbe sapere per quale motivazione clinica siano stati prescritti, l'incremento di alt orienta ad un problema epatico per cui sarebbe eventualmente consigliabile eseguire ulteriori accertamenti (marcatori virali, autoanticorpi ecc., ecotomografia addominale) e approfondire la storia clinica. Consiglierei una visita gastroenterologica. Cordiali saluti