Utente 125XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 25 anni da più di 15 giorni (12 Agosto 2009) ho un virus influenzale che inizialmente mi causava pesante spossatezza e stanchezza con decimi di febbre mattina e pomeriggio.
Di sera la temperatura si manteneva costantemente sotto i 37,8 gradi con solo 2 episodi corrispondenti a 38 gradi.
I sintomi inizialmente si manifestavano con dolori di testa (al centro) solo nel momento in cui la scuotevo e forte stanchezza alle gambe (quadricipiti)
Dopo i primi giorni di febbre ho iniziato ad assumere EFFRALGAN 1000mg (1 compressa mattina ed 1 la sera) per 4 gg.
Il mio Dottore,che mi ha visitato le spalle e controllato la gola,ha parlato di sintomi simili a quelli di virus influenzali detti MONONUCLEOSI e di essere in fase di guarigione e quindi non prendere più nulla se non VITAMINE.
A distanza di una settimana da quella visita la febbre di mattina e pomeriggio non ne ho più,ma solo di sera (verso le 19) la temperatura mi sale costantemente dai 37,2-37,5 (ogni sera ho decimi alcune volte a 37,2 altre 37,4). I sintomi sono cambiati,non ho più dolore di testa,ma ogni tanto (e solo di sera) un leggero dolore agli addominali ed un dolore (come una puntura,o come se mi tirasse) mi sembra nelle vicinanze della prima costola fluttuante sopra al fianco sinistro (milza?) quando inspiro completamente o tossisco od ho il singhiozzo. Il forte dolore alle gambe (più accentuato di sera) è presente insieme alla stanchezza e spossatezza generale (penso accentuata anche dal forte calore di questi giorni).
Volevo approfondire la questione e vedere se trattasi di MONONUCLEOSI (anche se non sono fidanzato e non ho baciato nessuno negli ultimi mesi),oltre all'esame del sangue per rilevare l'Epstein-Barr,quale altro è consigliato in questo caso??
Potrei iniziare un nuovo giro di Efferalgan con 1 compressa al giorni di sera per 4 gg.
Grazie per la vostra disponibilità è competenza.
Saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Margherita Andreina Magazzini
24% attività
8% attualità
4% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Gentile Signore,
per approfondire la diagnosi sul virus di Epstein Barr suggerisco i seguenti esami di laboratorio:
Reazione di Paul Bunnel Davidson,
Anticorpi nei confronti del virus e di parti di esso
IgM e IgG VCA
IgG EA
IgG EBNA
Per poter decidere su terapia adeguata
occorre capire come stanno le Sue difese nei confronti del virus e quindi indico anche questi altri esami:
Linfociti CD4+, CD8+, CD19+, CD3+, CD1656+
rapporto CD4/CD8
Restando a disposizione per ogni ulteriore informazione porgo Distinti Saluti
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Dopo circa 3 giorni (dal 30 Agosto) che non ho avuto più decimi di febbre, ho comunque eseguito delle analisi del sangue,questi i valori:

Risultato (Riferimento)
Emoglobina 13,4 (13,5-17,5)
Globuli Rossi 4860000 (4500000-5900000)
Vol.corpo medio 81 (80-100)
Globuli Bianchi 6100 (4000-10000)
Ematocrito 39,2 (41-53)
Piastrine 455000 (130000-400000)

Formula Leucocitaria
L.Neutrofili 66% (50-65%)
L.Eosinofili 2% (0-7%)
L.Basofili 0% (0-1%)
Linfociti 28% (25-45%)
Monociti 4% (0-8%)

Comunque da quasi una settimana la temperatura non va oltre i 37 gradi,ora ho per esempio 36,6/36,7
Cosa mi dite?
Grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Margherita Andreina Magazzini
24% attività
8% attualità
4% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Sicuramente la Sua situazione sta migliorando, in tutta onestà approfondirei con gli esami da me indicati.
Cordiali
saluti
Dr.ssa Margherita Andreina Magazzini