Utente 255XXX
salve, sono un ragazzo di 19 anni e ho un problema: anche in erezione il pene è sempre coperto dalla pelle e non lascia fuoriuscire il glande; cosa mi consigliate di fare e può essere un problema o motivo di disturbo nell'atto sessuale? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
in questi casi ,chi ha studiato da medico, parla di fimosi.
A questo punto la cosa più corretta da fare è parlarne appunto con il proprio medico di medicina generale e poi, a ruota, consultare lo specialista che lui le consiglierà. Quest'ultimo, valutata direttamente la sua situazione clinica, le darà poi l'indicazione terapeutica più corretta . Di solito , in questi casi, è di tipo chirurgico.
Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
In aggiunta a quanto scritto dal collega Beretta, che condivido in toto, per eccesso di scrupolo aggiungo: se la pelle copre la punta del pene anche in erezione, MA può essere facilmente abbassata manualmente, in questo caso siamo ancora in situazione di normalità. I problemi ci sono se anche cercando di retrarre la pelle manualmente questa non si abbassa, o lo fa con difficoltà/dolore. In questo caso siamo appunto in presenza di fimosi.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
ccfaro lettore 25562,
credo che il passo fondamentale sia quello di farsi vedere da un medico, il suo medico di famiglia, che saprà indicarle se si tratta di fimosi o di semplice esuberanza prepuziale e consigliarle una eventuale visita specialistica
cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
la cute del prepuzio normalmente deve scoprire il glande completamente e senza il minimo fastidio e tantomeno dolore sia con il pene a riposo che con il pene in erezione. Questa è la base di aprtenza per ogni congettura diagnostica della Sua personale situazione. Il Suo Medico di base sarà ovviamente in grado di dirimere la questione e se il caso, inviarLa ad una consulenza Chirurgica.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo pienamente con i Colleghi: non procrastini una colloquio ed una visita con il suo Medico di Famiglia il quale sceglierà per Lei la strada specialistica migliore, per la risoluzione del suo problema.
Cordialità
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
anch'io concordo con i colleghi e le suggerisco una visita dal medico curante che l'indirizzerà ev verso lo specialista
[#7] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Concordo con i Colleghi