Utente 110XXX
Egregi dottori,

cinque giorni fa mi sono recata al pronto soccorso a causa di una caduta accidentale. Esito visita: un trauma cranico (sotto osservazione per 24ore), frattura secondo dito del piede dx, prognosi di 7 giorni. Antidolorifico 2 volte al giorno per 5 giorni.

Il motivo di questa richiesta di consulto è che da quando ho avuto questo incidente la mia temperatura che normalmente è sui 35.5/36°C)oscilla tra i 36.7/37°.
Premesso che escludo di avere l'influenza, tale sbalzo potrebbe essere legato alla frattura del dito / botta in testa? Dovrei segnalarlo al mio medico di base?

Grazie per l'attenzione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Premesso che i parametri rilevati rientrano nel range di normalità e che il fisiologico "riassorbimento" di ematomi o ecchimosi può comportare un leggero movimento termico, è comunque buona regola nei postumi di un evento traumatico mettere in evidenza e segnalare qualunque variazione venga rilevata.