Utente 127XXX
Salve,ho sempre avuto un problema di asimmeria del viso credo parzialmente dovuto a una leggera anomalia congenita che si è successivamente ampliata col vizio di dormire da un solo lato.Il mio viso appare prominente dal lato sinistro e "sfuggente" dal lato destro,in pratica lo zigomo destro è più schiacciato/avanzato/più in basso rispetto a quello sinistro,lo stesso dicasi per arcata sopraccigliare e mandibola.Tuttavia non mi ha mai dato problemi di masticazione o altro.Il mio dubbio nasce principalmente dal fatto che osservandomi e toccandomi ho notato(ma non ne sono affatto sicuro,non capisco proprio se sia una mia impressione o realtà)un incremento del livello di asimmetria dai 21 ai 25 anni.Ora mi chiedo : sono solo mie "paranoie" oppure è effettivamente possibile che le strutture ossee del viso continuino a "deformarsi"(magari complice il solito vizio di riposare da un solo lato) addirittura dopo i 21 anni?Vi ringrazio in anticipo della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
come già risposto ad una simile domanda poco meno di due mesi fa, "...è improbabile che una posizione saltuaria durante il sonno possa influenzare la simmetria facciale...".
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
le strutture ossee del massiccio facciale, dopo la pubertà, non vanno incontro a ulteriori modifiche.
Possono modificarsi invece, anche se un vizio di posizione non è certo sufficiente, quelli che sono i tessuti molli.
Seppur di non frequente riscontro esistono delle patologie (tipo l'allungamento emimandibolare, etc) che causano una progressiva asimmetria del volto ma che normalmente riguardano solo singoli settori (solitamente associati anche ad altri disturbi).
Si ricordi che nessuno è simmetrico; in ogni caso le consiglio di rivologersi al suo medico curante proponendogli magari una serie di fotografie di questi ultimi anni.
Saluti.
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Quindi posso dedurre che le strutture ossee del mio viso siano le stesse di quando avevo 21 anni?Anche perchè la mia era una impressione a)globale/non settoriale e b)non riguardante tessuti molli ma proprio le ossa e la loro forma(più schiacciato un lato e pronunciato l'altro)e posizione(più avanzato uno zigomo/arcata/etc e più rientrato l'altro).Grazie ancora per le risposte comunque.
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
come Le è già stato indicato, è difficile riscontrare una perfetta simmetria nella popolazione.
E' necessario poi verificare quella che è un'impressione, da quanto è misurabile (fotografie, radiografie, studi T.C.,...), riproducibile e sovrapponibile a distanza di tempo, in particolare per quanto riguarda le strutture scheletriche.
Le confermo l'opportunità di rivolgersi al Suo Medico di Medicina Generale.
Cordiali saluti