Utente 126XXX
Maschio.70 anni. Dopo intervento di colectomia sinistra laparoscopica, eseguito un anno fa, a causa di diverticolite cronica con stenosi sigma, accuso periodicamente (circa una volta alla settimana) i seguenti sintomi: muco nelle feci, accompagnato da gonfiore addome, flatulenza e frequente bisogno di evacuare. Poi sto bene e mi scarico regolarmente una volta al giorno. Premesso che dopo tre mesi dall'operazione ho fatto una colonscopia di controllo con esito negativo, poi una cura antibiotica, e ancora ho fatto uso di fermenti lattici, vorrei sapere se i disturbi descritti sono frequenti dopo questo tipo d'intervento chirugico. C'è qualche rimedio? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, non dopo l' intervento, potrebbe pero' esserci un problema associato come ad esempio una sindrome del colon irritabile.Una visita chirurgica e magari una nuova colonscopia di controllo a discrezione del collega che la visita potrebbero essere indicate. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signore
i sintomi che descrive più che ad una conseguenza diretta dell'intervento chirurgico, fanno pensare ad un transito intestinale accelerato. Tale evenienza potrebbe essere messa in correlazione con l'assunzione di determinati cibi, farmaci, intolleranze o particolari momenti di stress psico-fisico. Se l'esame endoscopico effettuato non ha mostrato alterazioni significative, probabilmente il consiglio migliore è quello di rivolgersi ad un gastroenterologo per una corretta e più completa valutazione.

Cordiali saluti