Utente 116XXX
salve,ho 20 anni e da 4 soffro di acne.nel corso degli anni però l'acne ha subito diverse variazioni:inizialmente era molto lieve mentre negli ultimi due anni è peggiorata lasciandomi anche qualche cicatrice.da dicembre,inoltre,l'acne da volgare è diventata nodulocistica che tuttavia è passata dopo una cura antibiotica.per qualche mese non ho avuto più forti sfoghi,soltanto qualche brufolo ogni tanto ma circa un mese fa la situazione e peggiorata notevolmente,l'acne volgare si è ripresentata in maniera molto violenta.mi sono apparsi molti brufoli sulla fronte,sulla schiena(cosa mai accaduta prima)e sul petto.ho cominciato una cura(minocin capsule) da 20 giorni e i brufoli vanno scomparendo anche se la pelle mi rimane arrossata,la fronte è piena di macchie rosse.la mia preoccupazione è che queste macchie possano rimanere,si tratta di una mia paura infondata o può essere.ero tranquillo perchè il dermatologo che mi segue ha detto che se anche si trattava di una sfogo molto forte i brufoli erano soltanto superficiali e non avrebbero lasciato cicatrici.come posso risolvere il problema?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Con una terapia adeguata: questa passa per la visita dermatologica e l'algoritmo terapeutico per l'acne : ad ogni tipo di acne corrisponde una terapia.

Senza questa strada è impossibile chiarire la sua vicenda: la buona notizia è che l'acne si può curare e con successo ed i segni post-acneici potranno rispondere in seguito a diversi trattamenti (luce pulsata dermatologica, peelings specifici, needling etc.)

cari saluti