Utente 127XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni e volevo chiedere un parere. Diciamo che soffro di acne lieve fin dal periodo dell'adolescenza, per intendersi qualche foruncolo o brufoletto qua è là, ma niente di particolare, tanto che non vi ho mai dato peso. Ora però vedo che, invece di diminuire, il fenomeno permane e a volte aumenta, pur rimanendo comunque di lieve entità.
Un anno fa, dopo una visita dermatologica, la dermatologa mi disse che è normale alla mia età e mi ha prescritto Liposkin crema 3% e Effaclar H come mousse detergente. Dopo un mesetto in cui non ho visto risultati, ho interroto l'utilizzo di Liposkin e ho continuato, saltuariamente e non costantemente, ad utilizzare Effaclar H. Inoltre ho fatto ricorso a prodotti per imperfezioni localizzate, come Effaclar K, Sebamed, Iris Potion.
Attualmente mi sono deciso ad intraprendere una cura più incisiva, ma volevo evitare qualcosa di aggressivo, dato che non ho problemi seri. A tal proposito ho cominciato a fare ricorso a rimedi fai da te: ho cominciato a bere tanto, limito certi cibi, preferendo quando possibile frutta e verdura, ho addirittura cominciato a mangiare un pò di lievito di birra ogni giorno.
A livello di prodotti, ora come ora ho intensione di far ricorso al sapone allo zolfo IDI, usandolo una volta al giorno e controbilanciando la sera (o viceversa)con Effaclar H per reidratare la pelle. Ho anche pensato di ricorrere a degli scrub.
Per questo motivo volevo avere un parere più professionale ed evitare di elaborare qualche fantasioso trattamento fai da te, inutile se non controproducente.

Ringrazio anticipatamente,
distinti saluti
Marco

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lo zolfo per l'acne è una pratica arcaica ed errata: questo suggella il bisogno di ricorrere al dermatologo senza spendere soldi inutili per terapie non specialistiche.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
ah ok, grazie dell'informazione. Allora abbandono l'idea di usare il sapone allo zolfo. Vorrei evitare comunque di andare dal dermatologo di nuovo, dato che la mia situazione non è così allarmante. Risulterebbe controproducente se comunque utilizzassi Effaclar H mousse come detergente e una o due volte a settimana ricorressi ad uno scrub (ho una pelle tendenzialmente grassa, o cumunque mista)? E l'alimentazione? Si dicono molte cose, ma ancora non ho capito se influisce o meno sulle condizioni della pelle.

Ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
L'alimentazione non influsisce sull'acne: non recarsi dal dermatologo è una sua scelta che non condivido.

cari saluti