Utente 126XXX
Salve, nelgli ultimi mesi dopo aver fatto l'amore con il mio ragazzo a lui accadono delle cose strane, spero di riuscire a spiegare il piu corretamente possibile!
Premetto ke il mio ragazzo ha 24 anni.
Allora lui accusa, appena finito di fare l'amore, dei forti bruciore li...dice che sembra quasi infuocato.. e continua a fare pipi...cioè piu ke altro ha lo stimolo di fare pipi ogni minuto...
L'unica cosa che riesce un po a calmare questo bruciore/fuoco è il ghiaccio..
Questa cosa però non accade ogni volta ke lo facciamo...è qsta la cosa strana no??
grazie mille a tutti quelli ke mi daranno un loro parare!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice ,

potrebbe trattarsi di un problema infiammatorio , forse "meccanico", a livello delle vie uro-genitali, comunque in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
eh ma il problema è che lui dice che visto non succede tutte le volte nn è così grave da consultare un andrologo...
però non è nemmeno una cosa carina che appena finito d fare l'amore lui si chiude in bagno per mezz'ora..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

come spesso ripeto da questo sito e vista la "giovane" età del suo ragazzo, gli consigli di approfittare di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Le dica di imparare dalle donne che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com