Utente 126XXX
salve,
vorrei avere un chiarimento su una mia perplessità nata nel leggere lo spermiogramma di mio marito.

diagnosi: fertilità eccelente.

e qui non c'è molto da spiegare. ma la mia perplessità nasce nel leggere che le forme normali sono solo 11% e quello con anomalia della testa il 67% quindi ora mi chiedo come puo' avere una fertilità eccelente?
riuscite a chiarirmi le idee?
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,la fertilita' eccellente si valuta con il raggiungimento della gravidanza e,soprattutto,con la nascita del bambino.La terminologia riferita appartiene,in genere,a laboratori legati a parametri quarantennali e,quindi,desueti...Ci trasmetta l'esame in questione completo e Le potro' rispondere in maniera circostanziata.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara SIgnora ,

no, non riusciamo, da quello che ci scrive, a capire l'"eccellenza" dell'esame seminale di suo marito.

Detto questo poi si ricordi che gli attuali indici di riferimento restrittivi, dati dall'OMS, ci danno una normalità con un 14% di forme normali quindi suo marito non è comunque lontano da questa percentuale.

A questo punto rifaccia l'esame, se la morfologia non risultasse ancora nella norma e fosse confermata questa modesta dispermia, bisognerà comunque consultare in diretta un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana che valuterà la situazione clinica complessiva di suo marito per capire la causa o le cause del problema ed impostare poi, se possibile, una terapia mirata.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#3] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
salve scusate le mie imprecisioni di prima ma non avevo sotto mano lo spermiogramma che mi era stato letto al telefono da mia suocera.
ora ve lo riporto:

giorni di astinenza: 5

CARATTERISTICHE CHIMICO FISICHE
FLUIDIFICAZIONE completa 11 minuti (<60)
VISCOSITA nella norma
COLORE avorio
ASPETTO opalescente
VOLUME 3,0 (2-6)
PH 7,7 (7,2-8)

ANALISI DELLA PARTE CORPUSCOLATA
CONCENTRAZIONE 38 milioni
CONCENTRAZIONE TOTALE 114 milioni
ELEMENTI LINEA SPERMIOGRAMMA 3milioni
GLOBULI BIANCHE 0,02 milioni
GLOBULI ROSSI assenti
GLOBULI EPITELIALI assenti
CORPUSCOLI PROSTATICI assenti

ANALISI DELLA MOTILITA
A. RAPIDA POGRESSVA 6% dopo 60 min 5% dopo 120 mn
B. DEBOLE PROGRESSIVA 37% dopo 60 min 35% dopo 120 mn
C.PROGRESSIVA NON RETTILINEA 22% dp 60 mn 21% dopo 120 mn
IN SITU 8% dopo 60 min 9% dopo 120 min
IMMOBILI 27% dopo 60 min 30 % dopo 120 min
TEST VITALITA' 70%
POTENSIALE DI MEMBRANA MITOCONDRIALE 2,03% (>1,40)
HIGH 67%
LOW 33%
SWELLING TEST (TEST IPO-OSMOLARE) 67%

DIFFERENZIAZIONE MORFOLOGICA(COLORAZIONE DI PAPANICOLAU MODIFICATA)
FORME NORMALI 11% (secondo ik kruger >14)
ANOMALIE TESTA 67%
ANOMALIE DEL TRATTO INTERMEDIO 14%
ANOMALIE CODA 3%
FORME AMORFE 5%

VALUTAZIONE DELLA CROMATINA NUCLEARE (SCSA) (ANALISI CITOFLUORIMETRICA)
DNA FRAGMENTATION INDEX (% DFI;% SPERMI CONTENENTI DNA DENATURATO) 14% (< 15% FERTILITà POTENZIALE ECCELENTE)
HIGHT DNA STAINABILITY (HDS; % SPERMI CON CONDENSAZIONE CROMATINICA INCOMPLETA) 4,2% (<15%)

AGGLUTINAZIONI
ZONE DI SPERMIOAGLUTINAZONE assenti
MIXED ANTIGLOBULIN REACTION TEST negativo

ESAMI COLTURALI
SPERMIOCULTURA negativa
RICERCA UREAPLASMI/MICOPLASMI negativa
RICERCA TRICHOMONAS negativa

OSSERVAZIONI: teratospermia

ora se io non ho capito male il problema è nella morfologia ci sono poche forme normali è corretto?
ma con un 11% si puo' concepire?
è possibile aumentare le forme normali con delle cure?
sabato avrò la visita dal mio ginecolo e poi vorrei far vedere mio marito da un andrologo voi che dite?
vi ringrazio per il vostro tempo e la ovostra pazienza e attendo risp.

ps. la situazione è grave?

grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

da quello che ci invia il problema non è solo la morfologia ma anche la motilità degli spermatozoi di suo marito.

A questo punto è mandatoria la visita con un andrologo, esperto in patologia della riproduzione umana, perchè le cause di una tale dispermia sono numerose e devono essere attentamente valutate in modo corretto dallo specialista di riferimento.

Non si limiti alla sola consulenza con il suo ginecologo; se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la sua risposta volevo chiederle ancora due cose se posso.
come mai se c'è un problema anche nella motilità nel risultato non è segnato?
noi siamo della prov di bs lei conosce qualche bravo andrologo a cui rivolgerci?
anche se so che non è un mago e quindi non potrà sicuramenti darmi una certezza ma uno spermiogramma così è tragico?
scusi ma non ne capiamo nulla...
cmq avevamo già deciso di andare da un andrologo...il far visionare i referti al mio ginecologo sabato è solo un passaggio in più in quanto è statao lui a richiedere sia i mie esami (che cmq non sono ottimi a livello ovulazione) che i suoi. poi il passo sucessivo sarà una visita approfondita dall'andrologo.
la ringrazio ancora tantissimo
laura
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

niente è "tragico" se si cerca di capire, nella sua naturale complessità, il problema e quindi, ripeto, è corretto consultare anche un esperto andrologo.

Per la scelta dell'andrologo chieda un consiglio al suo medico di fiducia ma anche il nostro sito la può orientare .

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com