Utente 127XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni con problemi di sovrapeso (peso 65 kg e sono alta 1,55 cm).
Sto seguendo una dieta ipocalorica con cui ho già perso 8kg (pesavo 74 kg).
Il mio problema principale, però, è la sproporzionalità (non molto eccessiva) delle gambe rispetto il busto, problema che non riesco a risolvere solo con la dieta e lo sport (3 volte a settimana).
Per questo motivo vorrei avere dei consigli riguardo questa mesoterapia. Ho letto che vengono iniettati dei farmaci sottocute: potrebbero provocare degli effetti collaterali gravi?Ci sono delle controindicazioni?
Inotre, saprreste indicarmi il nome di qualche buon chirurgo plastico di Brindisi?
Grazie mille anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Buona sera,
La Mesoterapia è una delle terapie più conosciute ed utilizzate per il trattamento della celulite. Proprio per questo le consiglierei di eseguire una visita da un medico che si occupa di medicina estetica per vedere se il suo inestetismo sia dovuto ad una ritenzione di liquidi o meno e quindi se possa essere risolto con sedute di mesoterapia. Purtroppo non conosco nessuno a Brindisi.
Comunque, la Mesoterapia consiste nell'iniezione intradermica di sostanze farmacologicamente attive sulla circolazione, drenanti i liquidi e stimolanti la lipolisi. Si effettua con una serie di microiniezioni praticate con una siringa dotata di un ago sottilissimo.
Può essere eseguita con farmaci (mesoterapia allopatica) o con principi attivi omepatici (mesoterapia omeopatica).
Gli effetti collaterali della mesoterapia allopatica di comune riscontro sono piccoli graffi, ecchimosi e arrossamento dei punti di iniezione. Questi sono più che normali (tanto che il termine effetto collaterale è un pò eccessivo) e si risolvono spontaneamente. Effetti collaterali rari ma pur sempre possibili sono l'infezione dei punti di iniezione, ematomi di dimensioni superiori ai 2 cm di diametro, reazioni allergiche dall'arrossamento persistente dei punti di iniezione. Effetti rarissimi sono ipotensione e shock (per reazione allergica al medicamento iniettato).
E' controindicata nei soggetti allergici, nel diabete, in persone che usano anti-coagulanti, antiaggreganti o portatori di carenza di piastrine o di malattie rare con deficit della coagulazione, in situazioni di depressioni immunitarie o trattamenti con farmaci a dosaggio immunosoppressivo, in aree affette da malattie cutanee, in gravidanza.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr. Scarpa, La ringrazio davvero per i suoi chiarimenti.
Sa, io sono un pò contraria a questi trattamenti ma solo perchè sono un pò scettica su effetti a lungo termine che potrebbero avere i farmaci iniettati, ma ricevendo delle rassicurazioni da un medico non posso far altro che star tranquilla.
Il dottore da cui potermi fare visitare deve essere un chirurgo plastico o un dermatologo? Perchè leggevo negli altri post che in Italia la specializzazione in estetica non esiste?

Aggiungo una richiesta riguardante integratori naturali: le cosi tanto acclamate pillole naturali (fucus, gambo d'ananas, pilosella, ecc) possono avere effetti collaterali? grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Buon giorno,
in italia non esiste la specializzazione in medicina estetica ma pur essendo una branca eseguibile da tutti i medici esistono delle scuole post laura (solitamente della durata di quattro anni) e dei master universitari che danno un'ottima formazione su questo settore.
Le consiglio di farsi visitare da un medico preparato in questo settore.
Le varie pillole o integratori dovrebbero essere presi sempre con attenzione. Per esempio il fucus è controindicato in soggetti affetti da ipertiroidismo in quanto contiene iodio. La garcina cambogia ad alto dosaggio può portare a disturbi gastrointestinali, la pilosella se presa da soggetti che usano diuretici e lassativi può comportare turbe del ricambio idro-elettrolitico. Questo ad indicare di non essere superficiali nell'assunzione di questi preparati ma di farsi consigliare dal medico o dal farmacista.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dott. Scarpa, la ringrazio per le delucidazioni.