Utente 258XXX
Salve,
ho 40 anni e ho 3 figli, soffro di ernia inguinale destra plurirecidiva ed inoltre testicolo destro mobile, che ogni qualvolta faccio dei movimenti di attività fisica quale nuoto devo bloccarmi,perchè lo stesso sale sino a provocarmi dei dolori forti.
Adesso dovro' operarmi di ernia inguinale x la 3 volta, vorrei sapere se facendo anche l'intervento x fissare il testicolo allo scroto si risolve il problema o se comunque mi provocherà lo stesso dei dolori.Se dopo l'intervento quanto tempo di degenza dovrà passare x riprendere la vita normale.
Grati delle Vs. risposte.
Giuseppe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

se il dolore è provocato dalla risalita del testicolo il problema può essere risolto fissando il testicolo al fondo dello scroto. Ciò può essere fatto anche in corso di intervento d'ernia (naturalmente a discrezione del chirurgo che la opererà).
Il fissaggio del testicolo non dovrebbe prolungare la degenza rispetto all'intervento di ernioplastica.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo