Utente 812XXX
Gentili Dottori!Ho bisogno di un vostro consiglio!!!
Ieri stavo in giardino a torso nudo e mi è capitato di urtare(in maniera lieve)con la schiena vicino ad un ferro molto arruginito.
Impaurito,sono andato in bagno a guardarmi allo specchio se mi ero ferito ed usciva sangue,ma non ho visto assolutamente niente;c'era solo il segno del piccolo urto,un lieve striscetta rossa,ma non c'era sangue,la pelle si era arrossata tipo quando ci si tocca con un unghia o cosa del genere,spero di essermi fatto capire.
Sono stato parecchio tempo vicino allo specchio a guardami se usciva sangue,ho premuto anche,ma niente,non è uscita neanche una goccia di sangue.
Siccome,l'urto,era in una posizione scomoda(dietro la schiena)e non riuscivo a guardarmi bene,mi sono fatto controllare anche da un mio familiare,il quale mi ha detto che non c'era sangue e che stavo esagerando con la preoccupazione(perchè io volevo andare al pronto soccorso).
Sicuramente la ferita non era sanguinante,non c'era sangue che scorreva,o che era visibile ad occhio nudo,sembrava più un piccola escorazione che la sera stessa è andata via,non la vedevo più,era già scomparsa.
Io comunque,per sicurezza,c'ho messo l'acqua ossigenata,la quale a contatto con questa piccola escorazione non bruciava.Io credo che se era una ferita più profonda avrebbe dovuto bruciare un pò a contatto con l'acqua ossigenata,o mi sbaglio?

La mia domanda è questa: nel caso ci fosse stata qualche miscrolesione impercettibile,senza fuoriuscita di sangue,cioè una ferita NON aperta(e molto superficiale)può essere a rischio per l'infezione di Tetano?
Io sono una persona MOLTO ipocondriaca e ansiosa e già sto leggendo su internet le informazioni sul Tetano,sintomi e periodo d'incubazione ad esso correlati e già so che starò con l'ansia per mesi,aspettando questi sintomi e magari me li faccio pure venire per come sono fatto.

Comuqnue per completezza le dico un'ultima cosa.Sono andato a prendere la mia tessera sanitaria,qualla della profilassi antitetanica,perchè sono vaccinato contro il tetano.
Di seguito le riporto quelle che c'è scritto sopra,dosi e richiami compresi.

VACCINO TETANICO

1°fiala: effetuata il 20/12/1992
2°fiala: effettuata il 20/01/1993
3°fiala: effettuata il 23/07/1993

RICHIAMI:

1°: effettuato il 30/07/1998
2°: effettuato il 31/07/2003

Praticamente dall'ultimo richiamo,quello del 2003,ad oggi sono passati più di 5 anni,quindi sono scoperto?
Sono spaventato,non so come comportarmi,se parlo con qualcuno dicono che sono esagerato.
Sono a rischio Tetano?Devo correre in ospedale?
Può una ferita(non so neanche se si può chiamare così)così superficiale,non aperta,senza fuoriuscita e nessuna traccia di sangue(almeno visibile ad occhio nudo) provocare il Tetano?
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo, lei è doppiamente sicuro. Uno perchè la sua ferita non era aperta, due (il più importante) perchè lei è coperto dai richiami regolari (ogni 10 anni) quindi quello del 2003 la pone al riparo. Può cercare anche nella mia scheda personale altri "post" scritti sull'argomento senza che mi dilunghi oltre in questa sede.
La sua ipocondria una volta tanto ha dato buoni frutti: il fatto di avere una copertura regolare nei confronti di questa temibile e purtroppo non così rara malattia.
Cordialmente
[#2] dopo  
81279

dal 2010
Grazie mille Dr.Alvino!E' stato chiarissimo e mi ha tranquillizzato.
Le chiedo un'ultima cosa,non vorrei abusare della sua pazienza.
A me il dottore mi faceva il richiamo ogni 5 anni,si può sapere con precisione ogni quanti anni va fatto questo richiamo del vaccino tetanico,ogni 5 o 10 anni?
L'ultimo medico mi disse ogni 10,e mi disse che non bisogna abusare con i vaccini e i relativi richiami.
Nell'arco dei 10 anni si è è coperti?Si può stare tranquilli?
Gradirei un suo parere a riguardo.
Grazie mille e cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il ciclo fatto da lei negli anni scorsi è corretto perchè è solo da qualche anno che è stato procrastinato l'arco di protezione a 10 anni. E in qualsiasi ufficio d'igiene e profilassi o Pronto soccorso non le farebbero un richiamo in tempi più ridotti. Salvo ad essere proprio arrivato al limite e con una eventuale ferita da valutare di volta in volta. Ma non mi sembra il suo caso.
saluti
[#4] dopo  
81279

dal 2010
Ma è stato cambiato il tipo di vaccino ho è stata rivalutata solo il tempo dei richiami?
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il vaccino è sempre lo stesso (anatossina tetanica), è stato rivalutato il tempo di immunizzazione.
[#6] dopo  
81279

dal 2010
Ok Dr.alvino.Io ero informato male a riguardo.Sapevo che i richiami si facessero ogni 5 anni,ma lei mi ha chierito le idee.
La ringrazio per l'attenzione che mi a posto e per la pazienza.
Un cordiale saluto.