Utente 242XXX
Salve dottori,vi spiego la mia delicata situazione.Sono una > ragazza di
> 25anni e da 3 mesi sto provando a rimaner in cinta di mio > marito che
> ha 28anni ( io son già rimasta in cinta di un altro uomo dovendo poi
> abortire > perchè troppo giovane) ma tutto è invano.A lui è stato
> diagnosticato un > varicocele sx e poi ha fatto lo spermiogramma e
> questo è l esito: > odore, colore, consistenza= suis generis
> liquefazione= nella norma in tempo normale > reazione= alcalina >
> volume=2,5 > quantità= 11,000,000 per ml > motilità progressiva=20% >
> motilità non progressiva=10% > spermatozoi immobili=70% > forme normali=
> 50% > forme anormali= 50% > presenza di cellule di sfaldamento >
> CONCLUSIONE: OLIGO-ASTENOZOOSPERMIA > Mi potreste gentilmente spiegare
> cosa vuol dire e quanto grave è la > situazione?Mi sapete dire qual è il
> grado o livello di fertilità di mio marito a questo punto?Lui deve
> essere operato tra qualche settimana con intervento >
> tradizionale.Potrebbe tutto dipendere dal varicocele e quindi risolversi
>> con l operazione?Con che probabilità?Di quanto, in termini
> matematici,può migliorare il suo liquido seminale?E possibile in queste
> condizioni che io rimanga in cinta?Cosa mi rimane da fare per >
> realizzare il mio più grande desiderio?MI PUO DARE QUALCHE CONSIGLIO AL
> MOMENTO. Ci sono successive cure prima della inseminazione
> artificiale?
Premetto che io ho 25 anni e lui 28!Quando potrebbe essere insorto presumibilmente il varicocele?
>

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
innanzitutto gli aspetti positivi: lei è giovane ed in tal senso ha abbastanza tempo per perseguire il suo obbiettivo di ottenere una gravidanza. La fertilità nelle donne inizia a declinare dopo i 35 anni.
Altro punto: tre mesi è un tempo ancora limitato per dire che ci sono dei problemi: si parla di infertilità dopo un periodo di ALMENO 6 mesi di rapporti non protetti e mirati.
Veniamo a lui: un quadro di oligoastenospermia PUO' determinare una ridotta fertilità; il varicocele PUO' aver determinato oligoastenospermia, l'intervento di correzione del varicocele PUO' migliorare la qualità dello spermiogramma.
Purtroppo in questo settore si parla di probabilità ma non si può dare nessuna certezza sul singolo caso.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
un altro consiglio che posso darle è quello eventualmente di ripetere l'esame del liquido seminale , presso un Centro che segue le indicazioni dettate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. La diagnosi di una dispermia deve essere confermata da almeno due esami "attendibili". Comunque ,se desidera avere altre informazioni su questi temi, può anche consultare il sito: www.andrologiamedica.org.
Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
sono in completo accordo con il collega Pescatori, oltre all'intervento chirurgico inizierei gia la terapia con Spergin Q10 e fertiplus entrambi 1 cp die per almeno 4 mesi
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2007
Ricordati di fare il LOGIN proma di rispondere!
Salve dottori, vi ringrazio molto per avermi risposto.Mio marito ha fatto l' intervento proprio venerdì 2/2 , esattamente il tipo di intervento è stato una FLEBECTOMIA INGUINALE SX in A.L..Cosa ne pensate sul tipo di intervento?Il dott mi ha spiegato che è intervenuto legando le vene a livello del rene circa, potrebbe ricomparire il varicocele in futuro?Ma ciò vuol dire che lo scroto non è neanche stato toccato vero?Se mi potete dare qualche chiarimento sull' intervento ne sarei grata.La convalescenza dovrebbe essere di 7/10 gg in modo che i muscoli dell' inguine si riaccostino,dopo ci dovrebbe già essere un miglioramento del liquido seminale?
Ma cosa può aver causato questo varicocele i cui sintomi sono venuti fuori a 27 anni?
Grazie ancora