Utente 101XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere se la carenza di glucosio puo' portare ad un rallentamento del metabolismo e di conseguenza ad una tendenza ad ingrassare, mi sembra di aver letto tempo fa qualcosa di simile proprio tra le risposte sul Vs sito...ma non ricordo con esattezza...
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, le cose non stanno proprio così, anche se sovente ci imbattiamo in persone con valori glicemici tendenzialmente "bassi", incremento ponderale e difficoltà al dimagrimento, oltre che con polifagia e quindi desiderio di introitare carboidrati, che hanno le caratteristiche da lei descritte. Una situazione del genere potrebbe essere il preludio ad una sindrome metabolica, anche se bisogna valutare caso per caso. In linea di massima si può affermare che persone con una iperinsulinemia, condizione questa che non fa ben utilizzare la propria insulina prodotta dal pancreas, hanno come risposta un repentino calo del valore glicemico, pur sempre restando nel range di normalità.Da qui, il desiderio di assumere zuccheri e la sensazione di malessere che è dovuta alla repentinità del cambiamento del tasso di glucosio e non al valore assoluto della glicemia.
Queste persone tendono ad ingrassare perchè la condizione di iperinsulinismo gli fa "stoccare" e quindi accumulare, tutte le sostanze energetiche che non vengono smaltite. Condizione che rende difficoltosa la perdita di peso.
Nella speranza di essere stato esaudiente, le invio i miei più cordiali saluti.