Utente 111XXX
Salve sono Antonio da Roma ho 57 anni, mi è stato refertato ciò:

ECG
Ritmo sinusale, Fc 65 b/m
Asse elettrico equilibrato
PQ 0.14" - QRS 0.08
Tracciato nella norma

ECOCARDIOGRAMMA COLORDOPPLER
Ventricolo sinistro di normali dimensioni (50 mm) e spessore
(10 mm), con cinesi globalmente conservata (FE 60%).
Sclerosi del bulbo aortico (40 mm), atrio sinistro (37 mm) e
sezioni destre nei limiti.
Ridondanza dei lembi valvolari mitralici.
Al doppler: insufficenza mitralica e tricuspidalica di grado lieve.

VISITA CARDIOLOGICA
Toni debolmente parafonici, pause apparentemente libere.
Buon compenso emodinamico.
Al torace: fini crepitii diffusi.
PA 100/65 mmHg

Il cardiologo mi ha detto di non fare nulla, però mi è sembrato preoccupato, anche perchè nella precedente visita non c'era la sclerosi del bulbo aortico.
Il tutto e cosa grave.
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Pugliese
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
al momento può stare tranquillo, deve solo controllare periodicamente l'aorta perchè un pò dilatata.
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua pronta risposta, e scusi per la mia tardiva alla sua.
Volevo solo specificare quanto segue:
i medesimi esami effettuati un anno fa erano totalmente uguali, l'unico esito in aggiunta è "sclerosi del bulbo aortico" è questa la dilatazione dell'aorta ed è bene sapere di quanto.
Grazie di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Pugliese
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
no. la sua dilatazione aortica è 40 mm. deve monitorizzare che non cresca eccessivamente poichè aumentando di diametro aumenta il rischio di rottura, che comunque fino a 5 cm è contenuto. deve controllare, inoltre, che non cresca molto velocemente ovvero deve crescere, se cresce, meno di 0,5 cm per anno altrimenti anche senza aspettare che arrivi a 5 cm bisogna intervenire. nel frattempo deve controllare la sua pressione arteriosa e mantenerla posibilmente sotto i 120/80.
[#4] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore per la Sua cortese risposta, quello che mi rincuora, (se così si può dire) e che tra l'ultimo esame effettuato giorni fà e quello di un anno prima non è assolutamente cresciuta, è restata di 40 mm, e normalmente come pressione arteriosa di norma ho 110/70. Per quello che mi concerne cercherò di fare del mio meglio.
La ringrazio nuovamente.
Antonio