Utente 127XXX
Buongiorno,
vorrei sapere se il diabete o l'insulina possono causare gonfiore alle gambe e dei piedi e dita nere.
Mi spiego meglio; mio papà è diabetico da circa 14 anni ed ha un'età di 63 anni.
Fa uso di insulina 3 volte al giorno (colazione, pranzo e cena).
E' da circa un anno che ha questo gonfiore alle gambe (in realtà il gonfiore inizia da metà pancia) e da una settimana ha notato di avere tre dita del piede nere (come se non circolasse il sangue).
Il medico di famiglia sostiene sia una neuropatia.
Ci siamo recati da un podologo che pensava di risolvere il problema con delle calze contenitive, ma non è servito a nulla.
Non sappiamo a chi rivolgerci.
Potrebbe essere una soluzione quella di andare al Pronto Soccorso?
Attendo riscontro urgente.
Cordiali saluti.
Fraccaro Roberta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, sicuramente suo padre necessita di essere visto in tempi brevi dal Suo diabetologo di fiducia, che, senza nulla togliere al Collega Medico di Famiglia, provvederà a valutare con Doppler CW, quello che noi chiamiamo A.B.I. (acronimo di Ankle Brachial Index) espressione di eventuali problematiche vascolari (arteriose). Infatti penso sia ad imputare a questo il colore delle dita del piede e non all'insulina che difficilmente da, in senso lato, effetti collaterali. Cosa che al contrario da non il diabete, ma il diabete scompensato!! Questo genere di problematiche non devono essere affidate alla figura del podologo, professionisti della cura del piede, ma deputati ad altri compiti. Per quanto riguarda l'edema (il gonfiore) così rappresentato deve essere valutato in tempi brevissimi, pertanto se non dovesse riuscire a contattare lo specialista di riferimento, sarà utile accompagnare papà suo al posto di pronto soccorso.
Se desidera, mi dia notizie.