Utente 127XXX
Gentile dottore,
sono una ragazza di 23 anni. Da qualche mese ho notato un aumento di peli sul viso,pancia, seno e gambe che prima non avevo. Negli ultimi anni ho sofferto di amenorrea, ora il ciclo sta tornando ma è ancora un po' scombussolto.
Dalla visita ginecologica è risultato un ovaio micropolicistico ma il ginecologo ha detto che non era necessario prendere la pillola perchè non è niente di grave.
I peli adesso però mi creano imbarazzo e non mi piace più guardarmi allo specchio.
Solitamente ricorro a rimedi naturali, l'ho fatto anche per risolvere l'amenorrea, così volevo sapere se fosse possibile trovare una soluzione per questo problema. Purtroppo mi trovo all'estero per studio e trovare una soluzione è ancora più difficile e mi crea ansia.
La ringrazio per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Francesco Candeloro
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La peluria in eccesso è una conseguenza dell'ovaio policistico pertanto, per attenurla, è necessario curare questa condizione, che si accompagna ad un eccesso di ormoni maschili in circolo, tali da giustificare a sua volta l'eccesso di crescita pilifera in sedi anche anomale per il sesso femminile e, a volte, alcuni squilibri metabolici coomprnedenti una ridotta tolleranza al glucosio e modificazioni in eccesso dei grassi del sangue. Omeopaticamente parlando, per affrontare in maniera decisa la sua condizione ovarica, è necessario sottoporsi ad una visita preliminare, che possa valutare le sue personali condizioni organiche, e situazionali, che le impedicono di avere un ciclo mestruale fisiologico e ottimale. Nel frattempo, comunque, assuma il seguente prodotto (non omeopatico): symbio fem plus, una bustina bipartita tutte le sere, durante il pasto, in mezzo bicchiere d'acqua, allo scopo di ridurre la concentrazione di ormoni maschili nel sangue.