Utente 127XXX
chiedevo se dopo 12 mesi dal intervento per rottura scomposta zigomatica, posso ancora togliere la placca in titanio,
applicata per via orale , basta un anestesia locale ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
è difficile fornirLe un parere in assenza di documentazione clinica ma, in genere, un'osteosintesi posta per via endo-orale può essere rimossa in anestesia locale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Le confermo quanto già espresso dal collega.
Tenga presente che se la placca non le procura alcun fastidio può tranquillamente lasciarla in sede.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
grazie per le risposte,
si un po di fastidio lo da specialmente col cambio
di temperatura, ma il problema e che a vista mi sembra che faccia un po di gonfiore permanente, magari puo essere perchedopo un mese dal intervento avevo fatto un infezione,sistemata con antibiotici nel sedere pero non ricordo piu il nome,pero era un antibiotico forte.
cosa consgliate
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
la rimozione è indicata qualora vi siano dei sintomi (fastidio, gonfiore,...).
Tenga presente che la rimozione a distanza di oltre un anno può divenire maggiormente difficoltosa, per osteointegrazione.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente, mi associo alla risposta dei colleghi che mi hanno preceduto. La placca da osteosintesi si rimuove per 2 motivi:
1) se dà fastidio, in termini di problemi infiammatori;
2)se il paziente se ne fa un problema fino al punto che diventa una fisima.