Utente 101XXX
salve volevo esporvi una mia preoccupazione...
a breve dovro sottopormi ad una tonsillectomia e sono particolarmente ansioso per l'anestesia... ho letto che il rischio di morte in queste situazione e di uno su duecentomila ed inoltre ho sentito anche dei casi di morte!
io sono un ragazzo di 18 anni e dall'età di 14 anni all'età di 15 ho sofferto di anoressia e ora cio che mi preoccupa è che avendo avuto questo problema il mio organismo abbia subito indebbolimenti e l'anestesia proprio per tale cosa possa portare serie complicazioni! potete dirmi quale è il rischio? non so se è importante saperlo cmq peso 47 chili e sono alto 1 e 58, ho 18 anni e l'unica malattia abbastanza seria che ho avuto è l'anoressia all'età di 14 anni!
vi ringrazio anticipatamente
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Che dirle gentile utente! E' vero che spesso si legge sui giornali e si sente in televisione di "morti a seguito di Anestesie", ma spesso non è così e le notizie date sono frammentarie, imprecise e tese solo a fare notizia,con il risultato di terrorizzare le persone.
Le statistiche ci dicono che esiste un rischio, è vero, ma l'esito fatale è rarissimo. Bisogna ricorrere a Strutture qualificate, con attrezzature idonee ad affrontare qualsiasi imprevisto o emergenza si possa verificare durante l'intervento. Diffidi di chi le dice "è una sciocchezza, un intervento banale....."Non c'è mai niente di banale in quello che facciamo e l'unica cosa, per cercare di non avere problemi è "prevenire".
Detto questo stia tranquillo, anche la sua passata anoressia non è un problema se le analisi preoperatorie saranno in ordine e la visita anestesiologica sarà ok.
Parli con il suo anestesista e lo faccia partecipe dei suoi timori e dei suoi trascorsi medici. Ci faccia sapere come è andata. Un saluto