Utente 128XXX
Buongiorno

Questi sono i risultati del mìo primo spermiogramma - spermocoltura, ho 30 anni e vorrei avere un figlio, mia moglie ha 25 anni (ovaia micropolicistico); dato l'esito, sono un pò preoccupato:

ESAME MICROBIOLOGIA

liquido seminale.

esame/ricerca Batterioscopico
risultato Nulla da segnalare
esame/ricerca Colturale
risultato Sviluppo di flora batterica residente saprofita
di probabile origine uretrale. Nessuno sviluppo
di neisseria gonorrhoeae e candida spp.

INFERTILITà

CARATTERI GENERALI DELLO SPERMA

periodo di astinenza - 3 giorni
volume - 3 ml
coaguli - assenti
tempo di fluidificazione - entro i 20 minuti
ph - 7
colore - grigiastro
viscosità - normale
lunghezza filamento - 0cm
numero spermatozoi - 54,5 milioni/ml
nell' eiaculato - 163/54 milioni/eiac.
cellule rotonde - 0.01 milioni/ml
cellule rotonde spermatozoi - 0.02 %
spermatogoni - assenti
spermatociti - presenti
spermatidi - assenti
leucociti - 423 migliaia/ml
vitalità - 87%

MOLTILITà DELLO SPERMA

progressiva rettilinea a 60 min - 11% (*) microscopia ottica
progressiva non rettilinea a 60 min - 27%
motilità rettilinea totale a 60 min - 38% (*)

"le restanti voci tutte nella norma"

ANOMALIE DELLA TESTA

"nella norma"

ANOMALIE DEL PEZZO INTERMMEDIO

"nella norma"

ANOMALIE DELLA CODA

"nella norma"

MORFOLOGIA SPERMATOZOI

forme normali - o% (*) 30-100
forme patologiche - 100%

CONCLUSIONI DIAGNOSTICHE
Astenozoospermìa Teratozoospermìa

Vi chiedo gentilmente di darmi un'idea intanto che aspetto di fare la visita, sono molto anzioso di capire se c'è un problema grave d'infertilità, se c'è una possibile soluzione e quali sono i passi a seguire, un vs consiglio, ... da parte di mìa moglie è un pò dura,... adesso io ,... pazienza.

Grazie mille in anticipo !!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

il suo esame del liquido seminale presenta una riduzione dela motilità e della morfologia normale dei suoi spermatozoi.

A questo punto le consiglio di ripetere l'esame del liquido seminale , possibilmente presso un laboratorio che segua le indicazioni date dall' Organizzazione Mondiale della Sanità.

Fatto l'esame , se la sua dispermia sarà confermata, poi bisognerà consultare un andrologo esperto o specializzato in patologia della riproduzione umana che valuterà la sua situazione clinica complessiva per capire la causa o le cause del suo problema ed impostare poi , se possibile, una terapia mirata.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

come sempre consigliamo ai nostri lettori, direi di ripetere l'esame del liquido seminale , a distanza di almeno 20-30 giorni dal precedente in modo da verificare se i dati patologici della motilità e della morfologia vengano confermato o smentiti
Visto che state pensando ad una gravidanza mi rivolgerei ad uno specialista andrologo ( a Pavia non mancano) per una valutazione completa
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille nuovamente !!!

Il mìo dottore di base non ci ha lasciato molto tranquilli, nel senso che secondo lui potrebbe esserci anche un problema a livello dei cromosomi (grave e complesso ecc), ... intanto le ho già chiesto la impegnativa per ripetere l'esame (l'esame fatto è stato chiesto inizialmente dal ginecologo che ha visitato a miìa moglie nel reparto di ginecologia-ostetetricia-scienze della nattalità dell'ospedale San Raffaele di Milano; ed eseguito presso il loro laboratorio, ... )

vediamo come va, ... speriamo bene, vi faremo sapere,... per sentire una seconda campana

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

io personalmente , come andrologo, non mi sbilancerei così facilmente su considerazioni e sospetti di tipo genetico valutando solo un esame del liquido seminale.

Lo ripeta e poi , se posso darle un consiglio , come sua moglie ha consultato il suo ginecologo, lei, come uomo, deve essere valutato da un andrologo esperto e con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Chiarissimo dottore !!!, faremo così, ... concordo al 1000x1000 con lei, interessantissimo l'articolo.

La ringraziamo infinitamente per la sua disponibilità e cordialità, ci ha già dato un grandissimo aiuto !!!

La faremo sapere

Un cordiale saluto

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

noi qua siamo ed aspettiamo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com