Utente 128XXX
Salve, circa 8 mesi fa ho cominciato ad avvertire un dolore sempre più forte al testicolo sinistro e, recatomi al pronto soccorso, mi è stata diagnosticata una torsione dell'idatide. Mi è stata prescritta una cura farmacologica piuttosto "pesante" e dopo una decina di giorni, gradatamente, il dolore e scomparso anche se è rimasta una certa sensibilità. Dopo qualche tempo, circa un mese e mezzo fa, calciando una pallone ho cominciato ad avvertire il medesimo dolore che, nonostante la cura farmacologica, questa volta non sembra andar via e, anche se meno intenso, adesso permane appunto da circa 1 mese e mezzo. E' plausibile la diagnosi della torsione dell'idatide? Com'è possibile che il dolore permanga nonostante le cure? E' indispensabile un'operazione? Ci sono rischi? Grazie mille per un eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se sia nuovamente la torsione dell'idatide a provocarle dolore,sarà il medico a deciderlo.In tal caso,se dovesse recidivare e si rendesse necessario un intervento chirurgico,lo stesso é ambulatoriale e privo di
rilevanti effetti collaterali.Ci aggiorni dopo la visita, se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una idatide del Morgagni "infiammata" tanto da determinare dolenzia o dolore dovrebbe essere visualizzabile alla visita clinica ed anche, meglio, alla valutazione ecografica testicolare.
Bisognerebbe escludere la presenza di una epididimite che prevede terapie qualche volta diverse
senta uno specialista
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per le risposte. preciso che:

a)il dolore attuale è decisamente meno intenso di quello provato nelle due occasioni in cui mi sono recato al pronto soccorso ma dura da almeno 1 mese. non so se possa trattarsi della medesima cosa.

b) attualmente provo dolore solo se tocco il testicolo nella parte inferiore o laterale e, stranamente, se tendo a schiacciare il pene verso il basso.

c) il testicolo sinistro è sempre stato più basso di quello destro.

dovrei recarmi da un andrologo o da un urologo? è lo stesso?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é indifferente.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
quello che vorrei capire è questo. in occasione della torsione il dolore è stato talmente intenso da non essere paragonabile a questo attuale, anch'esso particolarmente fastidioso ma comunque tollerabile. può anche questo dolore giustificarsi con la torsione nonostante sia molto meno intenso?
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...solo una visita diretta puo' soddisfare la Sua domanda.Cordialita'.