Utente 120XXX
A seguito di due episodi sincopali a distanza di un anno e mezzo uno dall'altro mi è stato impiantato un loop recorder dal Maggio 2008.
Dopo un anno di controlli negativi, a Maggio 2009 l'apparecchio ha registrato una pausa di circa 4".
Nell'ultimo controllo due episosi da 3" ed uno di 3,7".
Il cardiologo ha detto di non preoccuparsi e di continuare il monitoraggio.
Premetto che la mia frequenza cardiaca raramente supera i 60 battiti al minuto e che svolgo una regolare attività sportiva. Inoltre i succitati episodi avvengono nelle ore serali e mai di notte. Dal primo episodio sincopale ho cominciato ad essere un soggetto ansioso e questi episodi, ancorchè asintomatici, aggravano il mio essere ansioso. Mi consigliate di approfondire con esami più specifici o concordate con il mio cardiologo? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, molto probabilmente lei è un soggetto con uno piccato ipertono vagale, che può dar luogo ad improvvise pause del suo ritmo sinusale con ripresa spontanea del battito cardiaco. Allo stato l'indirizzo diagnostico del collega sembra corretto, sia fiducioso.
Saluti