Utente 128XXX
Gent.mo,Le riporto esito spermiogramma di mio marito:
giorni astinenza:4
volume:3,2ml
PH:7,8
viscosità:aumentata
fluidificazione:completa
nr spermatozoi/ml:96.000.000
tot spermatozoi eiaculati:307.200.000
DOPO 30':
rapidamente progressivi(%):3
debolm progressivi(%):50
in situ(%):4
immobili(%):43
ANALISI MORFOLOGICA:
forme normali(%):20
atipie testa(%):38
atipie collo-tratto intermedio(%):7
atipie coda(%):6
spermatozoi amorfi(%):29
Leucociti:assenti
Emazie:18,2 mil/ml
Zone di agglutinazione/cellule spermatogenetiche/teste spermatiche isolate:assenti
Ha eseguito una visita urologica. L'esito è:
varicocele sx di 2 grado e prostatite cronica. Terapia:Sba 1 cp/dì per 3 mesi. Esame consigliato:ecodoppler scrotale.
Le chiedo gentilemnte se alla luce dello spermiogramma e del referto dell'urologo, è possibile secondo Lei avere una gravidanza e cosa è consigliabile fare. E' possibile ad esempio una cura per aumentare la fertilità (se fosse necessaria)? Le chiedo delucidazioni in merito tenendo presente che questo è il primo spermiogramma che mio marito ha fatto a causa del ritrovamento di palline solide consistenti di colore giallo scuro trovate nello sperma, anch'esso di colore più scuro.
Vorremmo tanto una gravidanza. Ci può consigliare il modo per raggiungere il nostro obiettivo? E' necessaria l'operazione al varicocele? E' necessaria una cura per aumentare la fertilità? Oppure gli esiti non escludono una gravidanza? Premetto che ad aprile sono rimasta incinta poi, a causa di una trisomia 21 è stata interrotta purtroppo la gravidanza al terzo mese.
Attendo un gentile riscontro
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
CXara signora,
intanto lo spermiogramma è poco alterato, la terapia è congrua ma vedrei bene anche esami ormonali: testosterone, FSH, LH, Prolattina. Il II grado di varicocele: se è II grado clinico intervento, se è II grado ecodoppler non si tocca varicocele troppo piccolo. Gravidanza possibile. Aspettiamo esito di terapia, potrebbe migliorare spermiogramma.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
cara signora attualmente la fertilità di suo marito è leggermente compromessa, probabilmente le casuse sono la prostatite e il varicocele per cui come prima cosa le conviene curare la prostatite
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mi Dottori,
anzitutto Vi ringrazio per la veloce risposta.
Vi aggiungo che il II grado di varicocele è stato diagnosticato da una visita in ambulatorio, palpando la parte interessata con le mani, non con altre tecniche più sofisticate. Questo Vi può aiutare a capire se potrebbe essere da operare o meno? Ve lo chiedo seguito affermazione del Dott. Cavallini "se è II grado clinico intervento, se è II grado ecodoppler non si tocca varicocele troppo piccolo".
Vi chiedo infine se secondo Voi mio marito, oltre alla terapia Saba, sarebbe meglio facesse anche una cura per aumentare la fertilità.
Infine Vi chiedo se è possibile avere rapporti liberi, senza precauzioni. C'è il rischio che sia in atto un'infezione che potrebbe passarmi con i rapporti?
Quindi mi confermate che è possibile una gravidanza? Dopo la precedente esperienza la stiamo desiderando molto. Nel frattempo inizierà cura e eseguirà ecografia. Grazie in anticipo anche per la risposta che mi darete. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mi,
ne approfitto per chiederVi anche quando è consigliabile ripetere lo spermiogramma. Non vedo l'ora di vedere dei valori migliori.
Su suggerimento del Dott. Quarto, che ci dice di curare la prostatite chiedo: è possibile curare una prostatite cronica? In caso affermativo, è sufficiente la terapia con Saba o serve altro?
Grazie di nuovo
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Se il II grado è stato determinato con visita manuale e se spermiogramma non migliora con terapia è opportunma chirurgia.
[#6] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott. Cavallini,
La ringrazio per una Sua gentile risposta. Effettueremo anche gli esami aggiuntivi che ci ha consigliato e nel frattempo mio marito farà terapia con Saba. E' consigliabile implementare la cura anche con altre terapie a Suo parere? Durante i 3 mesi di terapia è possibile avere rapporti senza precauzioni?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mi pare che il collega se la cavi bene. Ok per rapporti sessuali: altrimenti come nascono i bimbi? Scusi la battuta, affettusamente scherzosa.
[#8] dopo  
Dr. Raffaele Prudenzano
44% attività
12% attualità
20% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come esame strumentale non l'ecografia ma l'ecocolordoppler (o detto anche ecodoppler) scrotale eseguito da personale esperto e con criteri di qualità.
A distanza e "on line" non le so dire se è da operare o no (l'andrologo di fiducia invece si) ma sicuramente le posso consigliare di leggere attentamente questo nostro "cliccatissimo" artricolo

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35752

A disposizione