Utente 120XXX
Gent.mi medici, Vi scrivo per un dubbio che ho, in attesa di una visita cardiologica di mio figlio di 2 mesi.
Dietro consiglio del pediatra abbiamo fatto un elettrocardiogramma come screening per la SIDS.
Vi riporto il risultato:
ECG: ritmo sinusale frequenza 160 bpm, PR 0,14" QTc 0,42. Blocco di branca dx incompleto.
Si consiglia valutazione cardiologica.
Dato che ho letto sul sito della SIDS Italia del rischio aumentato di SIDS per i bambini con sindrome da QT lungo, volevo chiederLe (in attesa della visita cardiologica, che effettueremo il 22 marzo 2007) cosa ne pensate di questo risultato.
Cos'è il blocco di branca dx incompleto?
Dato che il bimbo soffre molto di colichette pensate sia controindicato l'uso a dosi minime di ALGINOR?
Vi ringrazio e Vi porgo
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Non mi preoccuperei eccessivamente per le alterazioni elettrocardiografiche che sono state riscontrate. Mi pare corretto fare vedere il bimbo ad uno specialista che nel caso potrà consiglarla al meglio sulla opportunità di approfondire la diagnostica con ulteriori indagini.
Per quanto riguarda l'Alginor per le coliche gassose non ritengo che a dosi minime come riferisce possa interferire con le condizioni del bimbo.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2006
Gent.mo Dott. Actis Dato, la ringrazio infinitamente per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Scorretti
24% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Cara signora, scusi per il ritardo con il quale le rispondo ma ero temporaneamente fuori. Non capisco bene se il blocco di branca, di cui lei parla, sia destro o sinistro. Spesso i disturbi di conduzione dello stimolo elettrico, all'interno del cuore, possono essere presenti sin dalla nascita. Oggi con le modernissime tecnologie che consentono di testare la funzione degli organi, sin dal periodo fetale, siamo in grado di effettuare diagnosi che prima era impossibile effettuare. Magari in altri tempi, delle anomalie di funzione elettrica del cuore, non venivano mai diagnosticate (nei bambini o neonati) e poi con il crescere queste stesse anomalie regredivano fino alla scomparsa. Quindi stia tranquilla e consideri questa situazione come un anomalia più che come una malattia. Ovviamente è giusto approfondire se vi siano altre situazioni patologiche che possano determinare il blocco. Ma una volta escluse patologie concomitanti potrà stare tranquilla.

Un Cordiale Saluto

dott. Massimo Scorretti
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2006
Gent.mo Dott. Massimo Scorretti, desidero innanzitutto ringraziarLa per la risposta.
Il blocco di branca è DESTRO incompleto.
Quello che più mi interessava però, è il valore QTc in quanto ho letto che i neonati con sindrome da QT lungo hanno un rischio aumentato di SIDS.
Grazie ancora e cordiali saluti.
Fabio
[#5] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2006
Chiedo scusa....Blocco di branca SINISTRO incompleto.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2006
Sono proprio fuso, il blocco di Branca incompleto è DESTRO (come avevo scritto prima).
Chiedo scusa dott. Scorretti, ho chiesto a mia moglie di leggere il referto che era a casa.
Grazie per la risposta e
Cordiali Saluti