Utente 128XXX
Egr. Dott.ri,
volevo avere un consulto. Il 27/07/09 ho tolto il dente del giudizio dx inferiore (inclusione orizzontale) dopo almeno un mese e mezzo di mal di denti e notti in bianco. La situazione è leggermente migliorata ma continuo a sentir male e fastidio a tutti i denti dell'arcata inferiore destra. Trovo sollievo cercando di muoverli, schiacciando la gengiva; a volte ho quasi la sensazione di doverli staccare l'un dall'altro! Il dolore si estende anche nell'arcata superiore (sempre a destra) e diventa insopportabile quando faccio attività fisica ( calcio agonistico) tanto a volte da dover smettere. Ultimamente ho tolto anche il dente del giudizio dx superiore perchè stava schiacciando completamente il molare vicino! Il mio dentista inizialemnte parlava di una normale infiammazione post-estrattiva ma ora di tempo ne è passato! Cosa potrebbe essere? Cosa devo fare? Qualche esame in particolare? Mi scuso per non aver utilizzato un terminologia adeguata ma spero di essermi fatta capire ugualmente. Vi ringrazio anticipatamente e spero di ricevere al più presto una vostra risposta. Ancora grazie. Elena
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Dal 27 luglio i postumi di una estrazione anche se complessa dovrebbero essere risolti.
Quindi e da ricercare altrove la causa dei disturbi che ci riferisce.
In odontoistria oltre all'osservazione clinica del cavo-orale l'esame principale è sempre la Ortopantomagrafia,indispensabile per lo studio dei denti e sulla integrità delle ossa: mandibola e mascellare.
E'opportuno valutare anche le condizioni delle articolazioni temporo-mandibolari.

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Impossibile risponderle on-line.
Occorre una visita diretta per tentare di capire il problema.
Si rivolga ad un altro professionista se il suo attuale dentista non riesce a capire il motivo.

Rimandi ogni indagine radiologica a dopo la visita, in quanto ogni professionista ha le sue idee e le sue abitudini da cui fare valutazioni, e la panoramica, a quanto ne posso sapere on-line, potrebbe anche essere superflua.
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto volevo ringraziarvi per gli utili consigli e per la velocità con cui mi avete risposto. Ma per verificare le condizioni delle articolazioni temporo-mandibolari basta fare la panoramica? o si tratta di qualche altro esame specifico? Il mio dentista ha valutato la situazione e poi agito (estrazioni denti del giudizio) sulla base di una panoramica effettuata nel 2008, oltre a causa dei miei continui e insopportabili mal di denti. Ora il dolore/fastidio che sento è diverso da quello che sentivo prima; non mi sembra neanche che il tutto parta da un singolo dente, è una cosa generale. Scusatemi per il disturbo e ancora grazie.
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
E' il motivo per cui suggerisco di rimandare ogni esame al DOPO la visita clinica.

Per valutare la problematica dei disturbi dell'articolazione temporo-mandibolare l'unica cosa fondamentale è la visita clinica.
Poi, a seconda dei casi, può essere utile la panoramica, la stratigrafia dell'ATM, a volte una Risonanza Magnetica dell'ATM stessa, a volte viene eseguito un esame stabilimetrico, altre volte delle valutazioni muscolari strumentali, a volte axiografie...

Inutile fare prima cose costose, dannose, o inutili.
La panoramica del 2008 va benissimo per una prima valutazione, corretto effettuare le estrazioni basandosi su quella.
E' verosimile che il disturbo provocato dai denti del giudizio mascherasse qualcos'altro, qualcosa che occorre ancora capire.

Ne discuta in primo luogo con il suo abituale dentista: fra tutti noi è l'unico finora che ha potuto "vedere di persona".
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
D'accordo! intanto la prossima settimana incontrerò di nuovo il mio dentista. La ringrazio ancora per la disponibilità e la cortesia. Buona giornata!