Utente 128XXX
salve allo staff di mediciitalia,
ieri ho avuto il mio secondo rapporto sessuale e subito dopo aver iniziato a sentire forti dolori ho iniziato a sanguinare,accorgendomi di avere una ferita al frenulo.leggendo sul sito ho potuto capire che questo puo succedere sia in casi di frenulo sottile che in casi normali. inoltre anche se non credo di avere il frenulo corto in quanto il glande non è rivolto verso il basso, ho sempre avuto difficolta a farlo fuoriuscire dalla cute,senza avvertire dolori.inoltre interrogando mio fratello ( di molti anni più grande di me) scopro che una cosa simile e successa anche a lui,e che si è tutto risolto dopo la cicatrizzazione della ferita, anche se comunque lui non ha mai avuto dolori durante i rapporti sessuali. mi rivolgo a voi dello staff per sapere se sia il caso di consultare uno specialista (qui nel mio paese non ce ne sono, e a matera in ospedale ci sono file lunghissime,e i soldi per un privato non ce li ho ammeno che non mi rivolga ai miei genitori, cosa che mi procura non poco imbarazzo)non so ditemi voi se magari e meglio aspettare, che si cicatrizzi il tutto e provare ad avere un altro rapporto, non lo so.a voi l'ardua sentenza...con affetto, porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

con pazienza e senza inutili drammi ma un esperto andrologo deve essere consultato!

Nel frattempo, se desidera avere informazioni precise su questo tema specifico, le consiglio di consultare sul nostro sito anche l'articolo scritto dal collega Pescatori :

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934

Qui troverà alcune indicazioni desiderate.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
dott. Beretta, la ringrazio vivamente,infatti gia immaginavo di dover consultare un andrologo, a giorni vado a prenotare la visita in ospedale anche se credo che ci vorrà almeno un mese prima che arrivi il mio turno.Aspettero la visita medica e il responso dello specialista prima di avere altri rapporti per non correre rischi.La ringrazio...a presto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com