Utente 925XXX
Egregio Dottore
spero che il mio consulto riguardi a pieno la sua specializzazione, dato che sono un po ignorante in materia...e comunque comincierei dal principio:
Nella giornata di ieri sono andato a giocare a calcetto con i miei amici, quando ad un certo punto ho avuto involontariamente uno scontro fisico fra me e un ragazzo; lo scontro si è sviluppato in questo preciso modo: La sua spalla (dato che il ragazzo era più alto e più grosso di me) è andata leggermente a scontrarsi con la mia tempia sinistra. Ora sia il contatto e sia un leggero dolore ammetto di averli sentiti, ma è stata talemente sciocca la cosa, di non aver avuto nemmeno la necessità di dover esclamare la parola "AIA!", questo per dimostrarle che nulla di grave è avvenuto; ma il problema è ora, ad'una giornata di distacco dall'episodio raccontato: è da ieri sera e sopratutto oggi che provo degli strani sintomi - lievi capogiri, battito un po accellerato del cuore e anche una lieve pesantezza di stomaco (senza nausea però...); io spero che si tratti di una semplice suggestione e non voglio andare a credere che per uno scontro così fortuito e cosi' leggero, mi possano essere venuti dei sintomi come quelli che ho descritto...non crede?
Mi faccia sapere al più presto e cerchi di tranquillizzarmi...sono nelle sue mani, come spesso si dice in questi casi. Grazie Dottore.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Ha ancora quei dolori?
Saluti