Utente 117XXX
Salve,sono un adulto di 37 anni.
Ormai da piu'di un anno ho a che fare con sintomi che sono comuni sia nelle persone con problemi cardiaci sia nelle persone con problemi di ansia.
Per circa 7 mesi ho avuto quasi quotidianamente vertigini, quasi svenimenti, forte stanchezza, pallore, frequente pesantezza al braccio sx, frequente dolore alla nuca e per due volte mi sono svegliato con il viso e parti del corpo visivamente piu' gonfie del solito. Dopo aver iniziato a fare esercizio fisico, parte di questi sintomi e' passata ma ho iniziato ad avvertire dolori al torace. Questi dolori non insorgono durante l'esercizio fisico ma nelle ore sucessive( non tutte le volte che faccio sport) e sono localizzati in diversi punti del petto. Spesso insorgono anche quando non faccio esercizio. Sono piccole fitte oppure sensazioni di addormentamento della pelle nella parte sx del petto).A volte anche il respiro si fa' un po' affannoso o veloce.
Queste fitte sono sempre accompagnate da una stanchezza diffusa, una pesantezza alle gambe e al braccio sx e, nelle giornate dove sono particolarmente presenti, ho notato che si propongono quando mi alzo in piedi e tendono a sparire quando mi siedo. Ho anche notato che durante il manifestarsi di questa sintomatologia, il mio battito cardiaco e' intorno ai 60 bpm, a volte anche 56. Vado in palestra con una certa regolarita' da 5 mesi ma prima erano anni che non praticavo attivita' sportiva.
Nell'arco di 7 mesi ho fatto due ecografie sotto sforzo, un ecocardiogramma e tre ECG tutti con esito negativo, solo una lieve insufficienza tricuspide e mitralica.
Mio padre ha avuto un infarto all'eta di 57 anni e ho il colesterolo leggermente alto(220) e i trigliceridi alti(320).
Siccome tutte le volte che ho fatto i test non mi trovavo in una delle situazioni che ho appena descritto, vorrei sapere se devo considerare l'esito delle analisi valido e se ci sono altri esami di diverso genere che dovrei fare.
Mi e' stato detto che potrei avere problemi di ansia ma prima di affrontare questo argomento vorrei essere sicuro al 100% di non avere problemi al cuore sopratutto perche purtroppo alle volte la mia sensazione e' quella che qualcosa nel sistema circolatorio non funzioni bene.
Grazie.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la negatività dei test cui si è sottoposto depongono per una benignità dei sintomi da lei lamentati. Ulteriori approfondimenti diagnostici non sono utili se gli esami basali cui si è sottoposto hanno dato esito negativo. In considerazione della sua familiarità e del profilo lipidico da lei riportato sarebbe utile un approccio dietetico e/o farmacologico da concordare con il suo curante.
Saluti