Utente 101XXX
Gentile dottore,

avrei bisogno di un consiglio. Sono alta 1.69 e peso 72 Kg. ho fatto di recente una cura col Prozac e il Clopixol per circa 7 mesi (ho smesso da più di un mese oramai), non ero depressa ma avevo un'ossessione che non mi faceva vivere serena allora la psichiatra ha abbinato questi 2 farmaci, la depressione c'era ma era lieve, con questa cura sono ingrassata di 10 kg e adesso sono disperata. Sto cercando di fare una dieta mi hanno consigliato il Reductil per attenuare il senso di fame perché in questo periodo non riesco proprio a dominarla e ogni tentativo di dieta é vano. So che il Reductil é un farmaco per persone obese, ma mi creda conosco parecchia gente che non lo é e lo prende abitualmente. Io vorrei solo per due mesi per perdere un po' di chili.. giusto per avere un aiuto, é pericoloso? Quali sono i rischi?
Grazie mille in anticipo per la risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, non esistono farmaci buoni e farmaci cattivi, dipende esclusivamente se sono stati prescritti in modo adeguato o meno, e talvolta anche questo non basta perchè esiste la variabilità soggettiva di risposta e pertanto ogni prescrizione deve essere seguita da una valutazione oggettiva della persona. La sibutramina (Reductil o Ectiva come nomi commerciali) è un farmaco utilizzato nella cura dell'obesità e laddove è necessario "aiutare" la volontà fragile del paziente. I dati di importanti trials sono confortanti, ma il punto saliente del trattamento è la Terapia Medica Nutrizionale che deve essere personalizzata e non uno schema prestampato o elaborato da uno dei programmi per PC che poco ha a che fare con l'individualità dell'assistito. Aggiungo che la Sibutramina, trova indicazione nei pazienti con indice di massa corporea ( IMC o BMI) di almeno 30 Kg/m2 e solo nei soggetti, che hanno altri fattori di rischio, come ipertensione o diabete, possono essere trattati con il farmaco anche con BMI di 27 Kg/m2. Categoria alla quale lei non sembra appartenere. Si ricordi inoltre che è stata sviluppata come farmaco antidepressivo, e anche se ormai ha sospeso la terapia con Prozac e l'antipsicotico (basterebbe un wash-out di due settimane), l'anamnesi personale suggerisce cautela con un farmaco che è ad azione centrale (sulle funzioni cerebrali). Per la perdita di "un po' di chili" cercherei uno specialista che la inquadri sia come alimentazione, sia come stile di vita e le farò vedere che otterrà i risultati sperati.
Cordialmente