Utente 268XXX
Egregi dottori, Sono una donna di 58 anni alla quale è stata diagnosticato artropatia psorisiaca. I disturbi sono iniziati circa 4 anni fa con un dolore all'anca dx. Fatta RM è venuto fuori un entesite. Fatte le analisi B27,B23 etc Ana sono risultate negative.I sintomi oltre all'anca si sono estesi ai gomiti, lungo il braccio, alle mani in particolare ai pollici. Si sono molto indebolite le unghie delle mani e all'alluce del piede dx è da più di 4/5 anni che appare una macchia e l'unghia si solleva da una parte, adesso anche le altre unghie di entrambi piedi presentano delle piccole macchie. Anche mia figlia di 28 anni ha la stessa patologia alle unghie delle mani. Infine faccio presente che sono un'ipertesa, sottoposta a terapia (lasozid 50 mg. 1/2 compressa la mattina e 1/2 la sera, nonchè 1/4 di lopresor) ho una larghissima familiarità cardiovascolare, sono la solo su 8 che ancora non ho problemi cardiaci. Eravamo 6 figli e siamo in due, tutti deceduti chi per aneurisma aorta addominale; infarto e tumore, ischemia; cardiopatia dilatativa. Per un breve periodo m'è stato somministrato il calcitriolo e serecon.
Chiedo cortesemente se devo sottopormi a terapia più specifica ed innanzitutto per mia figlia, che al momento esiste solo il problema estetico delle unghie, trattato solo a livello topico, devo provvedere con altra terapia. Grazie per l'attenzione. Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Egregia sarebbe opportuno indicasse gli esami eseguiti con i valori rilavati e quelli di riferimento del laboratorio che li ha eseguiti, soprattutto la tipizzazione HLA completa, classe I e II sua e della figlia, il solo B27 e B23, dicono molto poco.

Saluti Alberto Moschini


moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

il suo problema e quello di sua fignlia sono molto distanti fra loro: un'artopatia psoriasica è come saprà una seria malattia per la quale ad oggi esistono farmci molto attivi e specifici che detengono questa indicazione terapeutica (i cosiddetti ANTICORPI MONOCLONALI: Infliximab, efaluzimab, etanercept etc)

La PACHIONICHIA PSORIASICA, relativa alla psoriasi ungueale è ben altra sintomatologia.

Per entrambi i casi vi suggerisco di vedere un Dermatologo cho oltre alla visita, potrà agevolmente illustrare il protocollo terapeutico previsto.

Le Analisi Genetiche allo stato attuale, sono pressochè inutili, oltre a costare molto, sia poichè che la psoriasi in tutte le sue forme è una malattia clinicamente approcciabile, sia perchè le analisi non fornirebbero dati pratici per la cura della malattia.

Per le altre patologie descritte sarà sufficiente una buona anamnesi familiare per impostare dei check-up di prevenzione accurati (in questo caso per malattie cardiovascolari).

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
cara signora,
lei ci dà poche notizie utili, perchè parla delle sue indagini genetiche, peraltro poco utili in questi casi, c ioè non probanti, ma sarebbe più utile anzitutto valutare il quadro clinico nel suo insieme, cutaneo ed articolare.
Le erapie, in caso di artrite psoriasica, sono varie, perchè si parte da quelle classiche (methotrexate ecc.) fino a quelle biologiche, cosiddette.
IL migliorer consiglio che mi sento di darle è quello di rivolgersi ad un centro autorizzato PSOCARE (sono una serie di centri individuati dal Ministero della salute) presso il quale mettersi in terapia, previa diagnosi decente, senza iniziare un pellegrinaggio che, in poco tempo diverrebbe infinito come infinite sarebbero le diagnosi di tanti sedicenti specialisti e le terapie, fino ead ariivare ad un pastrocchio senza senso.
A titolo personale, rimango a disposizione per altri eventuali consigli
Buona giornata

Dr. Mocci
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2007
Egregi Dottori, ringrazio vivamente per la disponibilità dimostrata e mi scuso se rispondo in ritardo, dovuto unicamente a problemi tecnici.
In particolare, mi permetto di segnalare al Dr. Mocci che le patologie si sono manifestate con la seguente cronologicità:
1) oltre 6 anni fa, ispessimento dell'unghia dell'alluce sx con presenza di macchia violacea che scompariva e/o si attenuava nel periodo estivo, tanto da far pensare che fosse più un fatto traumatico (pressione della tomaia della scarpa) che organico; attualmente l'unghia presenta una macchia a carta geografica e si stacca da una parte;
2) 4 anni fa, improvviso dolore all'anca sx, trattato con antinfiammatori (aulin - mobic 15),senza alcun risultato
Attualmente ho dolore all'anca sx ai gomiti, alle mani in particolare ai pollici, alle caviglie. Non presento in altre parti del corpo nessuna manifestazione di erosione cutanea. Faccio ginnastica a corpo libero 3 volte la settimana
Ho esguito i seguenti accertamenti:
- Rx bacino ed anca sx, diagnosi: quadro radiologico di lieve coxo-artrosi, prev. a sx, modesta osteosclerosi superfici articolari. Interlinee articolari coxo-femorali comunque conservate bilaterlarmente. fatta RM bacino, diagnosi: non lesioni ossee a focoloaio: regolari le anche: Entesite trocanterica bilaterale, più evidente a sx.
Tipizzazione HLA nel 2004 e 2006:
Locus A: A1 A2 idem nel 2006
Locus B: B57 B63 BW4 "
Locus C: CW3 non effettuato
Locus DR:DR11 DR13 DR52 idem nel 2006
Locus DQ:DQ1 DQ7 "
La tipizzazione è stata eseguita per i seguenti antigeni
Locus A: A1-2-3-9(23-24-2403)A10(25-6-34-66)-A11-A19(29-30-31-32-33- 74)- A28(68-69)- A36-A80
Locus B: B5(51-52)-B27-B8-B12(44-45)-B13-B14(64-65)-B15 (62-63- 75- 76- 77)-B16(38-39)-B17(57-58)-B18(-B21(49-50)-B22(54-55-56)- B27-B35-B37-B40(60-61)-B41-B42-B46-B47-B48-B53-B59-B70(70- 71)-BW4-BW6
Locus C: CW1-CW2-CW3-CW4-CW5-CW6-CW7-CW8-CW9-CW17
Locus DR:DR1-DR103-DR2(15-16)DR3(17-18)-DR4,DR5(11-12)-DR6(13-14)DR7- DR8-DR9-DR10- DR51- DR52- DR53
Locus DQ:DQ1(5-6),DQ-Dq3(7-8-9), DQ4.
Nel gen '06 :V.E.S.=9; Fibrinogeno=374, proteina C reatt. = 3,4
Nel gen.'07:V.E.S.= 15; proteina 'C' reattiva = 6; Reuma Test= negativo:
Il dermatologo alcuni mesi fa mi ha prescritto Rocoltrol 0,50 mg e Serecon.
Mi scuso se sono stata prolissa, ma l'ignoranza di fondo non mi ha permesso di sintetizzare. Ringrazio qualora mi si volesse fornire maggiori informazioni, relativamente al centro PSOCARE, di cui menzionava il Dr.Mocci.
Grazie e grazie ancora per l'opera che tutti Voi fornite, specialmente che chi come noi non vivendo in un grosso centro, per giunta del profondo Sud, non ha modo di rivolgersi a strutture specializzate.
Cordiali saluti e buon lavoro. Adriana Vanosio
[#5] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2007
Egr. dr. Mocci
Mi sono rivolta al Dermatologo che mi ha prescritto Salazopyrin en 500 mg (per i primi 10 gg. solo una cp. e poi due cp. a pranzo e cena) sine die; una cp di calcitriolo a pranzo e una cp. di seacor a cena per un mese.Nel complesso convivo con la malattia anche se ci sono giorni che i dolori sia ai gomiti che all'anca sx sono più intensi. All'alluce dx sempre l'unghia si scolla da una parte e anche le altre dita del piede presentano degli arrossamenti. Tenga conto che a seguito di trasfusioni post partum, mi sono ritrovata di risultare positiva all'epatite B. Posso prendere in tranquillità i farmaci prescritti? La malattia può progredire?? con quali conseguenze??. La ringranzio anticipatamente per un suo suggerimento.
Cordiali saluti.
Adriana
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2007
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.