Utente 268XXX
Gent.li Dottori,
ho 52 anni, recentemente mi è stata riscontrata ipertrofia prostatica benigna(ecografia)per la quale l'urologo non ha ritenuto opportuno prescrivere terapie (sono completamente asintomatico).
Da circa 6 mesi io e mia moglie stiamo cercando un figlio ma l'esito dello spermiogramma non è confortante:
Volume 3,5 ml
Viscosità estremamente aumentata
Coagulo presente
Liquefazione incompleta
PH 8
N tot spermatozoi 59.500.000
N spermat./ml 17.000.000
Leucociti 80.000/ml
Cell rotonde 800.000
Cell epiteliali numerose
Agglutinati e GR assenti
Motilità: Tot 46% a 60 min, 42% a 120 min
rett. veloce a 60 min 1%, a 120 min 0%
rett. lenta 24% a 60 min, 18% a 120 min
in situ 21% a 60 min, 24% a 120 min
Forme normali 15%
Forme abnormi 85%
Total motility count 14.875.000
Conclusioni: discreta astenospermia e discreta teratozoospermia

Ora siamo in attesa della spermiocoltura.

Domanda: probabilità di gravidanza naturale? Quale eventuale tipo di fecondazione potrebbe essere adatta? Con quali probabilità ammettendo che mia moglie è perfettamente sana ed i suoi esami sono negativi?

Vi ringrazio per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

un elemento molto importante è l'età di sua moglie; alla luce di questo dato si può considerare se perseguire solo un concepimento per vie naturali (con eventuali terapie mediche tese a migliorare i suoi parametri seminali), o se in parallelo intraprendere anche delle proedure di fecondazione assistita.

Cordialmente,

Edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2007
Gent.mo Dott. Pescatori,
la ringrazio innanzitutto per la sua pronta risposta.
Mia moglie ha 35 anni ed i suoi esami sono nella norma, i cicli mestruali regolarissimi, Pap test negativo, ecc.

Dunque secondo lei non sarebbe assurdo cercare una gravidanza in modo naturale?

La ringrazio nuovamente.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 26851,

il suo liquido seminale, al di là di alcuni particolari valori, sembrerebbe dotato di sufficiente capacità fecondante.
Buona l'idea di ripetere l'esame con una spermiocoltura per vedere se siano presenti infezioni del tratta genitale.
Sarebbero opportuni rapporti abbastanza frequenti e mirati al periodo ovulatorio di sua moglie ( ne parli con il suo ginecologo)
Io aspetterei ancora almeno 6 mesi prima di pensare a tecniche di fecondazione assistita
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
l'età di su moglie e i parametri seminali vi consentono di poter tentare un concepimento spontaneo. Concordo sull'opportunità di escludere processi flogistici a carico delle vie seminali e sul fatto di avere una buona frequenza coitale. Se a fine anno non avrete ottenuto una gravidanza allora sarà il caso di rivolgersi ad un Centro di Medicina della riproduzione per valutare l'opportunita di di un percorso di PMA.

Cordilai saluti