Utente 123XXX
Mia madre (77 anni) è portatrice di una valvola aortica artificiale da 12 anni e da allora assumeil Cumadin senza particolari problemi. Due mesi fa le è stato diagnosticato uno scarso funzionamento della tiroide con prescrizione dell'Eutirox 50 per il primo mese, dosaggio poi ridotto a 25 e sospeso del tutto in quest'ultima settimana.
Sempre due mesi fa, il 24 luglio,ha avuto un episodio di forte artimia cardiaca e le sono statio prescritti Lanoxin 0,125 (una ncompressa al mattino) e Congescor (una la sera).
Prende da diverso tempo Ocuvite (una capsula al giorno) per curare (con successo a quanto risulta dalle indagini)la maculopatia. Dall'episodio di aritmia accusa diversi malesseri:dolori nuscolari alle gambe, sonnolenza diurna e frequenti risvegli notturni, spossatezza, accelerazione del battito cardiaco se non è in stato di riposo assoluto(le basta alzarsi in piedi). Inoltre in questo periodo soffre di anemia ferrocarente che si aggiunge alla mediterranea ereditaria nella nostra famiglia.
La causa di tutti questi malesseri può essere uno dei farmaci che assume oppute l'interazione fra di essi?
Inoltre ho letto che il Cumadin è incompatibile, oltre che con molti farmaci (e su questo c'è il controllo del medico curante e degli altri specialisti) anche con alcuni alimenti. Vorrei sapere se questo è vero e, in tal caso, quali sono questo alimenti in modo da eliminarli dalla sua dieta.
Ringrazio molto per la risposta che riceverò.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Se non è presente un sovradosaggio dei farmaci suddetti, non credo che i sintomi possano essere determinati dagli effetti collaterali dei farmaci.Potrebbe essere invece utile un nuovo controllo cardiologico per le accelerazioni improvvise del battito lamentate da sua mamma.
per quanto riguarda il coumadin alcuni alimenti possono interferire con il trattamento anticoagulante perchè ricchi di vitamina K che rappresenta un antidoto naturale per il farmaco . essi sono in genere le verdure versi a foglia larga (come la lattuga), gli spinaci, broccoli, cavoli, verza, , cime di rapa, i cibi a base di soia e le uova.
Spero di esserle stato di aiuto.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sollecitudine e per le informazioni.
Chiederemo di anticipare il controllo cardiologico previsto per fine mese.