Utente 941XXX
Buongiorno,
su consiglio dell'allergologo ho effettuato degli esami del sangue e la gastroscopia per sospetta celiachia. Sono in attesa dell'esito della biopsia effettuata. Da anni soffro di dissenteria, dermatite su viso - braccia e gambe, stanchezza, mal di testa, perdita di capelli, dolori alle articolazioni.
In passato ho mangiato cibi senza glutine e tutti i sintomi sono scomparsi. Dopo tot tempo ho reinserito il glutine ed i sintomi sono tornati.

Riporto i valori dei prelievi ematici.

CELIACHIA:
Antitransglut. - IgA U/ML 0.0 (lim. inf.) - 10.0 (lim. sup.)--> 0.3

DOSAGGIO FRAZIONI PROTEICHE PLASMATICHE:
IGG 746 (limite inferiore) 1567 (limite superiore) --> 770
IGA 69 (limite inferiore) 407 (limite superiore) --> 72
IGM 47 (limite inferiore) 188 (limite superiore) --> 269 (valore colorato in rosso).

GASTROSCOPIA:
Sono in attesa dalla biopsia. Il gastroenterologo ha rilevato una lieve riduzione in altezza delle pliche circolari duodenali.


Grazie,
Ilaria
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Mah, la transglutaminasi negativa e' un punto a svantaggio dell'ipotesi celiachia, pero' lei ha anche IgG e IgA ai limiti inferiori della norma, e quando le IgA sono basse si hanno dei falsi negativi. Aspettiamo quindi la biopsia.

Le IgM alte possono essere un "meccanismo compensatorio" per la riduzione delle altre classi e nel complesso mi colpisce di piu' questo lieve immunodeficit borderline. Un deficit spiega i suoi sintomi? A volte si', l'importante e' che non ci siano infezioni ricorrenti.

Se la dieta aglutinata le ha giovato in passato, o era un effetto vero o era suggestione: riprovi a condurre dieta aglutinata per almeno tre mesi e osservi su se stessa i risultati. Se saranno positivi, a prescindere dalla diagnosi lei avra' trovato un rimedio empiricamente efficace.


[#2] dopo  
Utente 941XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Bianchi,
La ringrazio per la risposta. In settimana dovrei avere i risultati della biopsia. Da circa 10 gg ho ripreso la dieta aglutinata. Che dire? Non soffro più di diarrea ed anche la dermatite è scomparsa. Sul viso si è quasi riasssorbita del tutto. E' sorprendente!

Per capire se ho infezioni in corso quali altri valori devo controllare?

Cordialmente,
Ilaria
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Una infezione degna del nome provoca un rialzo febbrile: controlli la temperatura.

[#4] dopo  
Utente 941XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera, la biopsia si è rivelata negativa. Da settembre mangio cibi senza glutine e sto molto bene. La dermatite è scomparsa, idem gli altri sintomi.

Nei prossimi giorni mi recherò dal gastroenterologo per fare luce. Spero che sia la strada giusta. L'unica cosa che mi permette di non correre in bagno e di non grattarmi è la dieta aglutinata.

Forse, non ho eseguito gli esami nel momento giusto poichè in quel periodo ho alternato glutine e non glutine. Mah..

Grazie,
Ilaria