Utente 129XXX
gentili dottori,
ho 29 anni e da qualche anno c'e' stato un aumento della pelluria su tutto il corpo che pero da un anno e poco piu' e' diventato abbastanza grave da definire come irsutismo,cioe' peli scuri e spessi,tipicamente maschili,in zone come il viso,la linea alba,la schiena,il fondoschiena e braccia,dove prima non c'erano o comunque era una normalissima peluria(sulle gambe li ho sempre avuti cosi).inoltre e' cominciata una caduta dei capelli e comparsa di acne che non avevo neanche durante l'adolescenza.dagli esami risultava leggermente alto il testosterone libero,ma null'altro.il ginecologo mi ha prescritto delle pillole di drospirenone+etinilestradiolo(3+0.03) e nel frattempo ho incominciato le sedute di epilazione laser(alessandrite)da un dermatologo.nei primi nove mesi di "terapia" l'unico miglioramento era sull'acne.i capelli continuavano a cadere nonostante i diversi prodotti anticaduta usati(anche di elevato costo)e i peli dopo 8 sedute anche se leggermente piu sottili,ma sempre visibili, ricrescevano piu lunghi e in maggior quantita di quella iniziale.ho smesso di preneder le pillole e dopo due mesi sono riandata dal ginecologo che dopo fatte le analisi mi ha indirizzata a un endocrinologo,siccome i valori degli ormoni di secrezione surrenalica erano abbastanza elevati [testo libero 8 pg/mL ,Δ4-androstendione 4,83ng/mL ,DHEA-S 7765,38 ng/mL ,cortisolo del plasma 12 μg/dL alle 20.00 e 26,90 alle 7.30 ,mentre LH 9,6mUI/mL ,FSH 10 mUI/mL ,E2 81,38pg/mL ,17OH PRG 1,1 ng/mL ,SHBG 75 nmol/L e TSH 1.55mUI/mL ,free T4 1,25 ng/dl ,free T3 2,67 pg/mL .analisi fatte il 6o giorno del ciclo ]In seguito ho fatto una TAC surrenalica che pero' non ha indicato nulla di patologico.dopo un mese ho ripeuto le analisi ormonologiche che hanno rilevato piu' o meno gli stessi valori di quelle precedenti con unica differnza il testo che si era alzato a 11,8 e il DHEA-S che si era diminuito a 4740 ma era cmq sempre piu del valore di riferimento.e per quanto riguarda il cortisolo dopo inibizione con desametasone si e' abbassato a 1,1 quindi presumibilmente era alto per via dello stress.l'endocrinologo vedendo tutti i risultati,TAC surrenalica e ecografie pelviche mi ha detto che "molto probabilmente" avevo l'ovaio policistico anche se nelle eco non ne aveva l'aspetto "tipico".quindi mi ha prescritto il ciproterone acetato+etinilestradiolo(2+0,035) efra 3 mesi dovro ripetere gli esami per vedere anche se e' il acso di aggiungere il ciproterone acetato 50mg.
siccome domani dovro' fare la 9a seduta di laser e fin'ora questo metodo e' stato dimostrato solo un'enorme perdita di soldi,volevo chiedere se ne vale veramente la pena continuare e se c'e' la possibilita' di arrivare a qualche risultato concreto e dopo quanto tempo.e come mai fin'ora non ha funzionato?e poi oltre a questa pillola dovro' secondo voi usare qualche prodotto per la caduta dei capelli?perche' anche li di risultati non se ne sono visti.

Vi ringrazio in anticipo per la Vostra risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
cara Utente
la ipertricosi da cui è affetta ha connotazioni evidentemente patologiche e quindi deve essere approcciata dal punto di vista innanzi tutto medico (come lei giustamente sta già facendo)endocrinologico, ginecologico e dermatologico. Una volta individuata la causa e iniziata una cura efficace, dopo e solo dopo potrà pensare di eseguire un trattamento di epilazione laser di tipo MEDICO. In caso contrario andrà incontro solo ad un inutile dispendio di finanze senza risolvere il problema.
potrebbe essere affetta da un iperandrogenismo di natura ovarica, surrenale o altra da definire.
saluti
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la Sua risposta,e' stato chiarissimo.