Utente 129XXX
Salve,sono una ragazza di 27 anni,e la settimana scorsa sono stata in vacanza,quando all improvviso mi sn sentita salire la febbre e ho preso un antibiotico(amoxicillina e acido clavulanico)la terza notte ho avuto dei disturbi alla pancia,andando per cinque volte al bagno.il giorno dopo "sembro" star bene ma ritorna questa lieve febbre che va al massimo a 37.2 e mi porta mal di testa nausea,e leggeri dolori articolari e dietro la schiena.Oggi(oltre una settimana di febbre)sono stata al pronto soccorso dove mi hanno fatto un prelievo venoso(emocromo),risultato:non ho infezioni,quindi può essere un fattore virale!!!ma solo stasera mi sono accorta di avere una macchiolina sulla pelle che somiglia ad un morso di zanzara ma non lo è perchè quando lo tocco sembra bruciarmi.Potreste aiutarmi a capire cosa ho?sono molto preoccupata.
Colgo l'occasione per salutarvi e ringraziarvi anticiparamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' possibile che si tratti di un'affezione virale stagionale, come effettivamente da lei sospettato: piu' che recarsi in Pronto Soccorso sarebbe opportuno rivolgersi al Medico di Famiglia per avere la prescrizione di qualche farmaco sintomatico adatto allo scopo. Con l'occasione puo' anche chiedere al Collega di dare un'occhiata alla macchiolina che ci descrive: noi, senza vederla, possiamo fare ben poco...
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
LA RINGRAZIO TANTISSIMO PER LA SUA TEMPESTIVA RISPOSTA.

Stamane mi sono recata dal medico di famiglia e le ho fatto vedere la macchiolina,ma non la associa alla febbre che ho,ed ha ritenuto opportuno segnarmi degli analisi da fare quali:

EMOCROMO CON FORMULA
SGPT
SGOT
SIERODIAGNOSI WRIGHT
SIERODIAGNOSI WIDAL
VES
URINOCULTURA
TAMPONE FARINGEO.

Spero di riuscire risalire al problema.
Le porgo i miei piu cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si tratta di esami piuttosto comuni che pero' possono essere considerati un buon punto di partenza. Se qualcuno dei valori testati dovesse risultare non correttamente nei limiti si potra' eventualmente in seguito pensare ad un approfondimento diagnostico.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Ho fatto i seguenti esami dove mi riscontrano un'infezione alle vie urinarie (escherichia coli) e al tampone faringeo (streptococcus aureus)ho preso il ciproxin RM per 5 gg ma la febbre non passa,anzi ho dei dolori dietro al collo quando mi tocco la spina dorsale,e di lato ci sono delle ghiandole doloranti,ne ho una abbastanza grossa anche all'altezza della gola,tralaltro ho sempre gli occhi arrossati ed ultimamente mi bruciano oltre ad avere questi a volte leggeri a volte piu pesanti mal di testa!Premetto che è un mese che non va via questa febbre max 37.2!Sono preoccupatissima,non stò per niente tranquilla!Può darmi qualche consiglio?Grazie...
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ha fatto l'antibiogramma sul tampone faringeo? E della famosa macchiolina che le ha detto il suo Medico?
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Si ho fatto l'antibiogramma,e il ciproxin rm andava bene per tutte e due le infezioni,ma la febbre non accenna a diminuire.per quanto riguarda la macchiolina il medico la osservò attentamente ed escluse il fatto che potesse essere collegato alla febbre,infatti è sparita.Io non so più cosa pensare..
La ringrazio tantissimo per la sua imminente risposta
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se l'infezione e' debellata, le sue analisi sono a posto, non ci sono altri segni di malattia in atto, e soprattutto se il suo medico non riscontra disfunzioni di alcun tipo le consiglierei di non preoccuparsi oltre modo.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Sto facendo la cura di Ciproxin ,al termine devo ripetere tampone faringeo e urinocultura.La febbre ci sta sempre purtroppo.
Grazie davvero per le risposte.
I miei piu cordiali saluti!
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Attendiamo i risultati di questi ulteriori accertamenti. Ma, come le ripeto, non ci pensi troppo...
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Ho eseguito alcuni analisi per approfondimento,ma i risultate che determinano attenzione sono:
URINOCULTURA POSITIVA ESCHERICHIA COLI CARICA BATTERICA 100.000
TAMPONE FARINGEO NEGATIVO CON SVILUPPO DI FLORA COMMENSALE
EMOCROMO CON TUTTI I VALORI NELLA NORMA,SOLO
HDW 3.09 (VALORE NORMALE 2.2-3.2)
VES 9 (VALORI NORMALI 0-12)
TAS 196 (VALORI NORMALI 0-200)
REUMA TEST 17.3 (VALORI NORMALI 0-18)
ESAME URINE ASPETTO TORBIDO.

La febbre è andata via ma i dolori (tipo della febbre)sono rimasti, il sapore amaro non va via ho fatto anche l'esame per della bilirubina ma è tutto nella norma.ho una fitta dolorosa al rene (ho un calcolo di 5 mm al rene dx) ho fatto l'esame della creatininemia ma il risultato è nella norma.
Inoltre mi capita che dalla gola si staccano delle "palline giallastre" dall'odore terribile!

Questo è un quadro generale della mia situazione.
Pensate che i disturbi sopra elencati possano avere un nesso con i risultai delle analisi?o debbo preoccuparmi di avere altro?
Grazie cordiali saluti.
[#11] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Penso che a questo punto la febbre poteva essere spiegata con l'infezione urinaria da E. Coli. Il Ciproxin dovrebbe averla stroncata...
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore ho letto la sua risposta e la ringrazio tantissimo.
nel frattempo ho avuto di nuovo febbricola poi all'improvviso passa da sola,e ho fatto tac al cranio di cui devo ritiranrne i risultati,e un ecografia addome completo,mi hanno detto di avere la milza ingrossata,il calcolo al rene l'ho espulso ed un angioma al fegato.Siccome non ho avuto modo di parlarne al mio medico e sono ormai super preoccupata,lei mi saprebbe spiegare a cosa si possa attribuire la milza ingrossata e l'angioma al fegato?possono essere una causa della febbricola e sapore amaro?
Grazie mille per il suo interessamento.
Cordiali saluti.
[#13] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Un angioma al fegato e' un tumore benigno che nella stragrande maggiornaza dei casi non arreca alcun disturbo, non causa complicanze e non va trattato, ne' con farmaci ne' chirurgicamente. La milza ingrossata invece puo' derivare da decine di cause; gliene cito qualcuna a caso: mononucleosi, endocardite, Hodgkin, cirrosi epatica, morbo di Banti, anemie, leucemie... Ma non si spaventi: attenda di parlarne con il suo Medico.
Cordiali saluti
[#14] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta.Stamane mi sono recata dal dottore,e mi ha detto che la milza ingrossata effettivamente è segno di un'infezione, ma sicome ho fatto tutti gli analisi ha detto che devo stare tranquilla perchè se avessi avuto qualcosa di grave già ne sarebbe venuto fuori,mentre dagli analisi è risultata solo un'infezione alle vie urinarie da E. Coli che sto curando con levoxacin.poi sto controllando la gola,e andrò da un'otorino.Le farò sapere.

Cordiali saluti.
[#15] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Direi che si puo' essere d'accordo con le conclusioni alle quali e' giunto il suo Medico. Ci aggiorni quando vuole.
Cordiali saluti