Utente 129XXX
IO 38, lei 36 stiamo provando naturalmente ad avere un bambino da 8 mesi.


Preoccupato ho anlizzato il mio liquido seminale e questi sono i risultati

Giorni ast. 4

Caratteri fisici:

volume: 5,1ml
fluidificazione: 10 min
coaguli: presenti
viscosita: normale
ph : 7,7
aspetto : opalescente

Caratteri microscopici:

numero in milioni: 16,5/ml
agglutinazioni : assenti
emazie : assenti
leucociti: alcuni
cellule progenitrici : alcune
cellule epiteliali : alcune
batteri e cristalli: assenti

Caratteri biochimici
Fruttosio : 376mg/dl fosfatasi acida 248000

Studio della mobilità:

mobilità totale : 60%

mobilita relativa :

immobili in situ ridotta rettilinee e progr.
30 min 40 10 10 40

2 ora 40 10 10 40

3 ore 40 10 15 35

Esame morfologico:

nemaspermi : anormali 15% normali 85%

alterazioni della testa 4%
alterazioni tratto intermedio 8%
Aletrazioni coda 3%
conclusioni : lieve oligospermia, caratteristiche fisiche e biochimiche del plasma seminale nella norma

Tampone uretrale e spermiocoltura negative.


Mi devo preoccupare ulteriormente o sono ancora fertile???
Grazie e complimenti per il sito!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tale esame non è del tutto negativo , l'unico problema è il numero di tali spermatozoi, pertanto le consiglio di ripetere l'esame e di consultare un andrologo
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Quarto che mi ha preceduto, si ricordi che la fertilità non è solo legata ad uno spermiogrammma.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche l’articolo, pubblicato dalla collega Chelo, sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.