Utente 982XXX
Gentili Dottori,
vengo ora da una visita presso ambulatorio medico estetico che mi propone radiofrequenza per cellulite...è normale che la valutazione si sia basata "solo" da una guardata alle mie gambe illuminate dalla lampada?
Cerco altro medico per visita (per capire se la radiofrequenza mi sarebbe utile fisicamente e non solo per alleggerire il portafogli..)
Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno.
Accogliamo la sua delusione ed insoddisfazione. Bologna & dintorni non mancano di altri professionisti...

Solo un'informazione: la radiofrequenza trova indicazione nei casi di cellulite in cui sia presente anche un rilassamento del tessuto. Nei vari Minforma della sezione, ha potuto leggere che la cellulite è una patologia cronica su base vascolare. Non esiste un trattamento unico standard e la scelta tra le varie metodiche tiene conto della situazione che il medico si trova di fronte.
Spero di esserle stata di aiuto.
Buona giornata
[#2] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott, non che il medico al quale mi son rivolta non mi dia per niente fiducia, solo che immaginavo che una visita, anche se gratuita, fosse da considerarsi tale se eseguita..non credo che guardarmi le gambe 2 minuti possa definirsi tale..inoltre essendo la mia cellulite abb vecchia non è chiaro a quali risultati possa aspirare..inoltre non mi è stata proposta una tecnica in particolare (possibile che mesoterapia, cavitazione e radiofrequenza vadano bene allo stesso modo..??) sconsigliandomi la meso per via del "dolore" e bruciore provocato dal liquido iniettato..purtroppo non posso permettermi TENTATIVI da 1500 euro alla volta (più o meno la cifra che mi è stata chiesta per un ciclo)...