Utente 129XXX
In seguito ad incidente di moto avvenuto in data 06/04/2003, ho riportato fratture multiple agli arti superiori. Al braccio sinistro anche lesioni ai nervi radiale e mediano. Il primo e' stato riparato in fase acuta con ottimo recupero; per il secondo, mi sono sottoposto a piu' studi elettrofisiologici, con riscontro di grave denervazione, e non segni di recupero.
In data 23/02/2005 mi sono sottoposto ad un nuovo intervento neurochirurgico che ha riscontrato una lesione in continuita' del nervo mediano con grave degenerazione. Si e' proceduto alla riparazione della regione verosimilmente sede di traumatismo (3° medio omero, un frammento osseo comprimeva il nervo)con ricostituzione della continuità del nervo mediante innesto di neuragen di 6 mm di diametro.A tuttoggi c'è stato un leggero recupero del nervo. Sensibilita' sulla sede dell' avambraccio e lieve sulle dita.Buona sensazione del freddo sulle dita. Per quanto riguarda i movimenti, leggera contrazione del flessore del carpo, e flessore dell'indice.
Volevo sapere le prospettive di miglioramento e quale tipo di intervento chirurgico di tipo meccanico,in caso di mancato ulteriore miglioramento, è possibile fare per migliorare la funzionalità della mano.saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
A quasi 5 anni di distanza dall'intervento è difficile secondo me parlare di prospettive di miglioramento.
Esistono in linea generale e teorica interventi palliativi di trasposizione di tendini ecc (forse si riferisce a questi quando dice "intervento chirurgico di tipo meccanico") per le situazioni di deficit più gravi. Dalla sola descrizione dei disturbi non riesco a valutare la situazione come le Sue domande imporrebbero. le consiglio di rivolgersi al Centro di Chirurgia della Mano del Policlinico di Modena http://www.policlinico.mo.it/reparti/chirmano.asp, per avere una visita specialistica e le indicazioni opportune comprese quelle che servono per non alimentare aspettative non realizzabili.
Ci tenga aggiornati
Cordiali saluti