Utente 557XXX
cari medici buongiorno,
ho 29 anni,sono stata operata di sinus la prima volta a 21,dopo mille incisioni,recidiva a 24,mi si è scollata la cicatrice e sono andata avanti per circa sette mesi con le medicazioni ma non ho risolto,nuovo intervento;sembrava tuto risolto ma da tre giorni sento di nuovo la sua presenza nel mio gia storto fondoschiena!ora vi chiedo:esiste una tecnica fantascientifica che mi sollevi dal noioso iter dell'intervento?che ne so...una volta ho sentito parlare di laser...aiutatemi..non ne posso piu!!!!
sperando inutilmente che sia un brufolo innoquo...vi ringrazio e vi saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
la risposta breve è 'no'.
Un po' piu' nel dettaglio, tecniche fantascientiche non esistono ed il laser è uno strmento e nulla di piu'.
La terapia della cisti pilonidale richiede competenza e tanta pazienza, da parte del chirurgo e del paziente, il suo iter è purtroppo comune a molte persone ed il consiglio piu' sensato è quello di affidarsi ad un professionista che abbia le caratteristiche sopra indicate. In casi selezionati, un chirurgo plastico puo' essere indicato.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore,
la ringrazio per aver risposto subito e in modo chiaro...quindi procederò al piu presto ad una visita,per accertarmi che sia effettivamente lui(ormai ci parlo e lo tratto come una presenza in carne ed ossa!!!!)e in caso affermativo all'intervento..cosi se tutto va bene dieci giorni e per due,tre anni non ci penso....
grazie mille.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

non sia così pessimista.

una ulteriore possibilità potrebbe essere, nonostannte le sue precedenti delusioni, un trattamento chirurgico con definitiva e permanente guarigione.
è ciò che le auguro,

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore eccomi di nuovo...il mio compagno d'avventura cresce a poco a poco e mi spaventa che sia proprio vicinissimo all'ano,l'ultimo intervento è stato molto invasivo perchè ne avevo tre e ricordo che il mio medico disse che piu di cosi non si poteva fare perchè si sarebbe rischiato di toccare le terminazione nervose anali(...una cosa del genere);ora sempre SE FOSSE, quali rischi corro?e poi il sinus puo venire in questo punto?la sua zona non è quella coccigea?
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo sia il caso di preoccuparsi ulteriormente: il chirurgo sa cosa deve e non deve fare.Affronti l' intervento con tranquillità e fiducia.
[#6] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
che celerità!!!!grazie grazie grazie...comunque prima di rimettere in copertina il mio sederino aspetto di essere sicura...non ho tanta voglia,navigo nel limbo per un po...tanto se è il sinus tempo una settimana e sto andando di corsa al pronto soccorso perl'incisione...finchè posso lo ignoro!
grazie dott!!!
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non e' detto che ignorare il problema sia la soluzione migliore. Capisco le sue perplessita', legate alle brutte avventure dei precedenti interventi. Ma non necessariamente le complicanze debbono sempre toccare tutte a lei: si faccia visitare da un buon Chirurgo dalle sue parti, cosi' potrete affrontare insieme il problema nel migliore dei modi.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
grazie dott,lo farò....mi sto convincendo...
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Meno male... Chissa' che la lettura di questo articolo non la convinca ancora di piu': http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89414
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
interssante questo articolo...QUINDI è POSSIBILE CHE SIA UNA FISTOLA ANALE??????????OMMMIODDIO!!!!!!
per quanto riguarda tecniche aperta e chiusa e tutto il resto conosco tutto per esperienza diretta...mi manca solo questo flagello anale...guardi sto ridendo mentre scrivo e penso:"il chirurgo mi vedrà il PIU TARDI possibile!!!!!ma stiamo scherzando!!!!!no no no no no no no no no no no no no no no!!!!!finchè si puo si evita".
grazie dott!spero di aver fatto sorridere un po anche lei,io per ora chiudo un occhio e vado avanti...magari non è proprio niente,un brufoletto,un graffio...un meteorite!!!boh boh!!!
[#11] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se l'intento e' quello di farci sorridere lei ci riesce benissimo! Il suo modo di scrivere e' davvero simpatico e piacevole, ma purtroppo sono qui a ricordarle che stiamo parlando di un problema (fistola oppure no, questo non lo so) che comunque riguarda lei.
Mi corre l'obbligo di dirle che l'atteggiamento di andare dal Chirurgo il piu' in la' possibile normalmente non e' corretto: spesso affrontare il caso con precocita' puo' dare maggiori frutti e diminuire le complicanze. Nei rari casi in cui invece bisogna temporeggiare per ottenere i risultati migliori sara' il Chirurgo stesso che le indichera' le tempistiche piu' corrette.
Questo, ripeto, sia che ci troviamo davanti ad un sinus pilonidalis, sia che stiamo parlando di... "un brufoletto"!
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
si dottore lo so,e sono anche preoccupata...inutile temporeggiare,mi fa male...oltre a buttarla sul ridere chiamerò il medico.mi sa che devo prendere in mano la situazione...speriamo in bene,ho una paura...non tanto per l'intervento,quello non è nulla...però tutte le complicanze,visite,medicazioni...non ne ho veramente alcuna voglia.
grazie mille dottore.
[#13] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Lo so, la capisco. Del resto lei conosce le peripezie del post-operatorio meglio di un Medico! Tuttavia ci vuole un atteggiamento positivo nell'affrontare questi problemi. E io credo che il suo bel carattere la aiutera' molto in questo. E poi magari invece si scopre che il problema non e' quello ipotizzato... chissa'...
Coraggio, vada dal Chirurgo!
Cordiali saluti
[#14] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

concordo con quanto ha critto spina e ribadisco il mio precedente intervento.

posso capire che in base alla sua esperienza, lei possa vedere questo problema con tinte scure e fosche, ma le posso assicurare che non è frequente tutto quello che le è successo.

da una parte questo potrebbe ulteriormente atterrirla ma dalla'altra per un semplice calcolo delle probabilità non potrà capitarle più nulla, anche perchè le è già capitato.

ora non mi dica che la fortuna e ceca e la sfortuna viceversa ci vede benissimo.

si convinca e faccia il giusto.

le faccio un grosso in bocca al lupo, altre espressiooni preferisco non citarle.

cordiali saluti e ci tenga informati

[#15] dopo  
Utente 557XXX

Iscritto dal 2008
grossa novità:sono andata dall'estetista per una ripulita prima di andare dal chirurgo,con lo strappo della cera il potenziale sinus si è aperto ed è fuoriuscito del sangue e forse del pus..io non sono riuscita a vedere,sta di fatto che il dolore è passato...che faccio?ci vado lo stesso a visita..magari era solo un brufoletto davvero...se fosse cosi quello mi ricovera alla neuro per paranoia da sinus...potrei aspettare e vedere i risvolti...
[#16] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se e' uscito anche del pus la diagnosi e' presto fatta: ascesso sacro-coccigeo. Continuo ad essere dell'idea che quella visita deve farla: ovviamente non dal Neurologo, ma dal Chirurgo!
Cordiali saluti
[#17] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

oltre alla visita il chirurgo potrebbe anche medicacarla in modo ottimale. questo potrebbe essere anche interpretata come una vera e propria terapia. insomma due piccioni ....

cordiali saluti