Utente 705XXX
Salve, ho 25 anni..scrivo perchè da vari anni, circa 7, dopo un episodio personele che mi ha portato all' ospedale ( una notte sola x fortuna ) il cuore ha cominciato ad avere attacchi di tachicardia. Ho fatto analisi specifici mirati a tale situazione che mi si veniva e viene tutt' ora a creare, e l' unica risposta che mi è stata data ( da vari medici ) è sempre stata la solita: Ansia! Soffro cosi di attacchi di ansia..e come calmante mi fu prescritto la valeriana..come tutt' ora faccio quando ho momenti di questo genere. Ho notato però che a volte mi sento il cuore che batte lentamente e ho la sensazione di dover fare dei sospiri per stare meglio. Volevo sapere se, a distanza di anni è sempre "normale" avere questi momenti cosi..a volte il cuore va per conto suo, quando veloce, poi fa una pausa e riparte veloce, oppure battito continuo ma lento. Il medico di famiglia ribadisce che è il carattere troppo sensibile che a seconda dei momenti mi fa venire questi attacchi di panico. Secondo lei è possibile?perchè non vorrei avere qualcosa che non mi è stato diagnosticato. Gli esami che feci è stato l' holter, un esame ( non ricordo il nome ) nel quale sono stata mesa su un lettino che si muoveva automaticamente e mi prendevano i battiti cardiaci, e in quel momento la dottoressa mi ha detto che il ritmo rivelava "paura"...mi ha dato della fifona! poi sono stata da un cardiologo privato e anche lui ha detto che sono sana come un pesce....non sò che pensare..grata per una risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
E' verosimile che l'esame al quale si è sottoposta sia il tilt test.
Se tutti gli accertamenti cardiologici sono risultati negativi, è molto poco probabile una patologia cardiaca alla base dei suoi disturbi.
Non ho motivo di dubitare dei colleghi che hanno avuto modo di visitarla e di valutare gli accertamenti da lei eseguiti.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 705XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore,
il test da me effettuato, come da lei citato, trattasi proprio del tilt test. Si effettivamente i risultati sono stati tutti negativi..quindi non mi rimane che gestire nei migliore dei modi questi momenti di ansia...
Dott. la ringrazio per avermi risposto, mi ha fatto piacere avere un riscontro da parte Sua.
ancora grazie..