Utente 129XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 29 anni e da circa 4 anni ho scoperto di avere l'ovaio micropolicistico che mi provocava acne e dolori alle ovaie. Ho assunto pillola Yasmine per 2 anni e ho risolto,infatti poi dopo qualche mese l'eco transvaginale riportò che le microcisti si erano assorbite. poi però a marzo di quest'anno l'ho sospesa. il motivo della sopensione è correlato al fatto che mia madre è stata operata per un tumore alla mammella ed io ho avuto paura perchè leggendo sul foglio illustrativo vi era scritto di consultare il medico prima di assumere Yasmine se un familiare stretto ha o ha avuto un tumore alla mammella. L'oncologo che ha seguito mia madre mi disse di sospenderla, mentre il chirurgo oncologo che l'ha operata mi disse che potevo tranquillamente continuare ad assumerla. Nell'indecisione ho preferito sospenderla ma adesso si sono ripresentati i dolori alle ovaie, e l'acne in una forma più grave.
vorrei riprenderla ma ho paura che possa portare alla comparsa di tumori alla mammella.
se può essere utile vi riporto alcune informazioni:
- ho avuto la prima mestruazione a 14 anni
- il ciclo è sempre stato regolare anche quando avevo le microcisti
- oltre a mia madre anche la nonna materna e la sorella della nonna, hanno subito 1 intervento per tumore al seno
Da quello che ho riportato secondo voi potrei assumere la pillola?
Attendo una vostra gentile risposta.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il presupposto sbagliato è che si presuma una familiarità
per npl del seno non affatto dimostrata da quanto scrive.

Avere un genitore con un tumore al seno non vuol dire affatto avere una familiarità potendosi trattare, nel caso di sua mamma, di un tumore sporadico.

Legga e ci aggiorni con maggiori dettagli

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=50919

in relazione anche ai fattori e indicatori personali del rischio

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=83424
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore, la ringrazio per la velocissima risposta.
Mi scuso per aver usato il termine familiarità in modo inappropriato, solo leggendo quei documenti mi sono accorta che il discorso familiarità è ben più complesso di quanto immaginassi.
Mi potrebbe indicare che tipo di informazioni aggiuntive dovrei fornirle? cioè devo darle qualche dettaglio sugli esami di mia madre, ad esempio l'esame istologico?devo trovare la cartella con gli esami di mia madre,l'unica cosa che posso dirle adesso è che la mamma a 53 anni ancora non era entrata in menopausa in quanto aveva un ciclo regolarissimo, quindi forse per lei il fattore di rischio è stata la menopausa tardiva.
per quanto riguarda me e i fattori e indicatori personali del rischio posso dirle che ho assunto la pillola Yasmine per circa 2 anni, non fumo, nn assumo bevande alcoliche e seguo una dieta sana,molta vedura, legumi e poca carne.
L'ultima ecografia mammaria che ho fatto ha dato questo esito:
mammelle normoconformate di consistenza fibro-ghiandolare.
l'indagine ecografica ha evidenziato un parechima mammario di medio spessore a prevalente componente fibro-ghiandolare.
con tale metodica non si osservanoformazioni nodulari in senso lato.
A destra in sede equatoriale esterna presenza di area di ectasia duttale.
Si consiglia controllo fra 12 mesi.
Spero di non aver fornito informazioni inadeguate.
Attendo una sua cortese risposta.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha ragione sono io che mi sono spiegato male: dovrebbe indicare l'età di insorgenza del tumore della nonna e della mamma (e se si tratta di tumore mono o bilaterale) e fare una indagine sui familiari sino alle cugine (e anche cugini !)di I° grado.