Login | Registrati | Recupera password
0/0

Noduli sotto le ascelle ingrossati e doloranti

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008

    Noduli sotto le ascelle ingrossati e doloranti

    salve,
    ho scritto neanche 1 mese fa per un problema di un nodulo sotto le ascelle che poi è scomparso solo insieme alla febbre persistente.
    adesso da c.ca 10 gg ne sono comaparsi altri ,sempre nello stesso punto ,le ascelle appunto,sempre mobili e doloranti..persiste la febbre sopratutto serale che va e viene e uno stato di stanchezza generica.preciso che non mi depilo da 2 mesi e uso un deodorante specifico comprato in farmacia(pensando ad un probabile problema di irritazione).
    questi noduli non sono andati via neanche dopo una cura di 10 gg a base di danzen compresse che mi aveva consigliato il medico tempo fa. stamattina sono ritornata dal medico il quale visitandomi mi ha prescritto degli esami di sangue e urine.
    sono un pò allarmata dal momento che sono al corrente che spesso questi sono i sintomi della leucemia.sono troppo esagerata? vorrei un Vs parere.domani comunque andrò a fare questi esami e penso di avere gli esiti in settimana.la terrò aggiornata.
    grazie ancora.
    distinti saluti.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 9100 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Oncologia medica

    Perfezionato in:
    Senologia

    Risponde dal
    2005
    Si tratta probabilmente di linfonodi reattivi (reagiscono ingrossandosi) e che non regrediscono in poco tempo anche alla scomparsa della causa.


    http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590

    http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm



    Si affidi al curante per identificarne la causa ma dalla sintomatologia che descrive non c'è alcuna preoccupazione in senso oncologico


    Salvo Catania, MD
    Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
    www.senosalvo.com

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    grazie per il suo consulto..
    l'unica cosa che non mi convince è questa febbre intermittente che va e viene e la stanchezza. comunque oggi ho fatto gli esami e venerdì mattina avrò gli esiti,la terrò aggiornata.
    grazie ancora.
    cari saluti.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 387 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Chirurgia vascolare e angiologia

    Perfezionato in:
    Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso
    Colonproctologia
    Chirurgia dell'apparato digerente

    Risponde dal
    2008
    gentile utente,

    solo per ribadire il consiglio del mio predecessore e della sua ulteriore considerazione: le nostre valutazioni a distanza hanno dei grossi limiti per cui una visita medica è veramente consigliata.

    ci tenga informati

    cordiali saluti


    Marco Catani http://www.marcocatani.it
    il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    grazie ancora per i Vs consulti.
    domani mattina andrò a ritirare gli esiti degli esami.
    vi terrò aggiornati.
    cordialità



  6. #6
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    buongiorno ,
    ho ritirato oggi gli esami di sangue.
    riporto quì i valori:

    glicemia 79 valori normali 60-110
    transaminasi got 11 fino a 31
    transaminasi gpt 13 fino a 31
    gamma gt 19 fino a 38
    proteina c rettiva 7 fino a 5
    ves 1 ora 12
    ves 2 ora 30
    indice katz 13.5 fino a 15


    EMOCROMO

    wbc leucociti 8.6 valori normali 4.0 - 11.0
    rbc eritrociti 4.42 3.80 - 5.80
    hgb emoglobina 12.5 11.5- 16.5
    hct ematocrito 35.6 37.0-47.0
    mcv-volume corp.medio 81 76-96
    mch contenuto emogl.medio 28.4 27.0-32.0
    mchc conc.emogl.media 35.2 30 - 35.0
    rdw ampiezza distr.rbc c.v 13.3 11.5-14.5
    plt piastrine 270 150-400
    mpv volume piastr.medio 10.5 8.0-12.0
    pct piastrinocrito 0.284 0.100 - 0.500
    pdw ampiezza ditr.plt c.v 12.0 8.0-18.0




    FORMULA LEUCOCITARIA

    linfociti ris%33 rif.20-45 risk/ul 2.8 rif.1.5-4.0
    monociti 4 0-10 0.3 0.0-0.8
    neutrofili 61 40-75 5.3 2.0-7.5
    eosinofili 2 0-6 0.2 0.0-0.4
    basofili 0 0-1 0.0 0.0-0.1


    scusate la mia ignoranza...se non sbaglio ho ,per quanto riguarda l emocromo,l ematocrito basso e il mchc un pò al di sopra della normale media giusto?
    cosa mi potete dire a riguardo?
    intanto il medico(che oggi non ho visto perchè non è venuto in studio per motivi familiari)mi aveva prescritto un'altra cura a base di trozocina 500 mg visto che i noduli sono sempre lì .
    grazie ancora per il vs aiuto.
    cordialità





  7. #7
    Indice di partecipazione al sito: 9100 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Oncologia medica

    Perfezionato in:
    Senologia

    Risponde dal
    2005
    Mi scusi, ma lo scopo di questo sito è quello di Second Opinion e non di sostituirsi al medico curante.

    Quindi per questi esami e terapia dovrebbe consultarlo.


    Salvo Catania, MD
    Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
    www.senosalvo.com

  8. #8
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Gentile Dr. Catania,
    Lei ha perfettamente ragione.. come ho infatti scritto precedentemente oggi non mi è stato possibile far vedere gli esiti al dottore di famiglia in quanto assente per motivi familiari,ci ritornerò al più presto ossia lunedì. non è mia intenzione sostituirlo con Voi , ho solo "postato" i risultati dei miei esami visto che comunque anche il Prof. Catani mi aveva suggerito di tenerlo aggiornato.
    saluti




  9. #9
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Buongiorno,
    ritorno dall'ennesima visita .. il medico,visti gli esami di sangue che avevo già "postato" venerdì ,mi ha confermato che l ematocrito è basso,il mchc conc.emogl.media è un pò al di sopra dei normali valori e la proteina c rettiva è anch' essa più alta rispetto alla media.
    secondo lui ho solo un po' di anemia che devo "combattere"mangiando più carne..tutto quì.non mi ha detto altro..i noduli intanto con la cura a base di trozocina stanno a poco a poco regrendendo,quanto meno adesso mi fanno meno male.
    non sono molto soddisfatta della diagnosi,non che volessi detto chissà cosa ma mi convince poco anche perchè non è risolta la faccenda della febbricciola che va e viene la sera sopratutto.
    posso avere adesso una vs opinione?
    grazie in anticipo.
    saluti.



  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 387 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Chirurgia vascolare e angiologia

    Perfezionato in:
    Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso
    Colonproctologia
    Chirurgia dell'apparato digerente

    Risponde dal
    2008
    gentile utente,

    i linfonodi come potrà vedere scritto anche su alcuni lavori che appaiono sul sito, drenano, ricevono linfa come una sorta di stazione ferroviaria.

    quelli ascellari ricevono la linfa da tutto l'arto superiore e dalle zone limitrofe del torace mammella inclusa.

    una "banale" manicure magari non correttamente eseguita potrebbe provocare l'ifezione dell'unghia e questo potrebbe provocare un rigonfiamento e dolore a livello dei linfonodi ascellari (è solo un piccolo esempio).

    le nostre valutazioni inoltre sono espremamente limitate proprio dal mezzo che stiamo utilizzando (computer internet).

    detto questo potrebbe esserci una relazione tra dolore, linfonodi ingrossati e febbricola. la cosa tra l'altro mi sembra sempre a suo dire (e qui purtroppo lalimitazione del mezzo, il medico ha bisogno di verificare, visitando) che il tutto si stia "normalizzando".

    attenda e ritorni dal medico tra 6-7 giorni per un uletriore controllo.

    ci tenga informati

    cordiali saluti


    Marco Catani http://www.marcocatani.it
    il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22/09/2009, 15:26
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09/09/2009, 17:22
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/10/2009, 19:12
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/09/2009, 15:55
  5. Gli esami del sangue
    in Medicina generale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 16/10/2009, 12:10
ultima modifica:  03/09/2014 - 0,17        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896