Utente 129XXX
Salve a tutti.
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che si renderanno disponibili per questo mio dubbio.Io sono un fumatore di 21anni (d'età),anche se non ho mai fumato più di 5/6/7 sigaretta al giorno.Recentemente ho avuto una brutta influenza,con una lieve broncopolmonite che mi ha portato a diverse difficoltà respiratorie.Ma niente di particolarmente preoccupante.Ho avuto per circa una settimana raffreddore e forte tosse,con fuoriuscita di muchi (grazie all'effetto del fluimucil),o tosse secca (in assenza del medicinale).Il problema adesso è che avverto dei leggeri fastidi al di sotto della spalla destra,a volte al lato del torace o davanti.Tutti dolori che ricoprono lo spazio occupato da entrambi i polmoni (soprattutto il destro).Mi chiedo se possa essere un tumore,oppure il tutto deriva dalla tosse e dall'influenza che ha colpito anche le vie respiratorie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

il primo consiglio (scontato) è quello di smettere di fumare finchè è in tempo, per evitare i danni che il fumo porta all'organismo da un punto di vista non solo respiratorio, ma anche in termini di salute cardiovascolare, di impotenza sessuale, di invecchiamento precoce, etc. etc.

Alla sua età è assolutamente improbabile un problema oncologico polmonare e i sintomi che avverte ora sono verosimilmente da correlare alla sindrome respiratoria appena passata.

Il secondo consiglio che mi sento di darle è quello di recarsi dal curante e, previa visita, farsi prescrivere una radiografia del torace per valutare se, a livello polmonare, vi siano problemi clinici attivi.

Rimango a sua disposizione per eventuali necessità o chiarimenti,

Cordiali saluti,