Utente 115XXX
le mie cordialita',ultimamente mi vengono dei forti timori riguardo la potenzadella eiaculazione,che a volte è forte ed altre è debole.Ma le maggiori preocupazioni sorgono quando mi rendo conto che la quantita'è molto diminuita,e la densita'si puo paragonare al 50% tra liquida e molto densa.Voglio precisare che la mia eta è di 39 ,svolgo la professione di autotrasportatore.questo lo preciso perche credo sia importante il fatto di star seduti a lungo.non ho il tempo di praticare sport.Si potrebbe fare una cura ,se davvero esiste il problema?? con il rinnovo delle cordialita' vi saluto,ringraziandovi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
visto il mestiere che fa un dubbio sulle condizoni prostaiche viene, ma bisogna valutare anche ormoni, strettoie del tratto genioto urinario e considioni psicologiche. Questo per la potenza eiaculatoria, per quanto riguarda densità sarebbe il caso di fare esame seminale. E quindi con con quell' esame andare da esperto collega per una visita.
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
ringraziamenti vivissimi,sopratuttto per la celerita' della S/V nel rispondermi.....arrivederci
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Grazie pèer la signoria vostra. faccia sapere se vuole. E occhio agli autoivelox.