Utente 272XXX
Salve ho una contaminazione batterica dell'intestino tenue appurata con il breath test, faccio una cura con normix e fermenti lattici enterogermina che mi da buoni risultati, vorrei sapere gentilmente se per questi problemi, riguardanti le mie difese immunitarie, possono essere più o meno benefici i lieviti del codex. Inoltre, dopo aver assunto il Normix, quanto tempo devo aspettare prima di mangiare? Dopo quante ore posso prendere i fermenti? Ed infine, un'ora dopo aver preso enterogermina posso mangiare o ciò crea una parziale assimilazione dei fermenti? Vi ringrazio per l'aiuto.
Cordiali Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Carlo De Michele
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Signora: la dizione contaminazione batterica nei riguardi dell'intestino è quanto meno insufficiente: nell'intstino infatti vivono come saprofiti (cioè germi non patogeni) miliardi e miliardi di germi senza i quali non potremmo vivere.
Molto spesso accade che per problemi della più varia natura, da un evento psichico ad un errore alimentare, l'equilibrio di questa flora venga alterato, con la coseguenza una specie batterica prevalga sulle altre creando problemi non tanto per la sua specifica presenza quanto per la perdita delle altre specie. I vari correttori terapeutici vanno presi per il tempo strettamente necessario, considerando che se si è verificata un'alterazione dell'equilibreio bisogna andare alla ricerca degli errori alimentari o di altra natura che sono a monte e possibilmente corregerli per recuperare una condizione di salute che non può esistere se non si riesce a rapporatrsi con correttezza al prorpio ambiente, sia materiale che umano.
Cordialmente.
dr. Carlo de Michele