Utente 130XXX
Salve sono la figlia di un uomo di 59 anni al quale da un ecocardiogramma gli hanno diagnosticato una ecstasia della radice aortica.misure mono e bidimensionali hanno rilevato:
spessore setto interventricolare mm13;diametro telediastolicoventricolo sinistro:mm47; spessore pareteposteriore ventricolo sinistro:mm11;dimensioni telesistolico ventricolo sinistro:mm32; dimensioni atrio sinistro:mm50x34mm; diametro radice aortica:mm 46;diametro aorta ascendente:mm40;diametro arco aortico:mm31.
esame dopler:aorta:normale;mitrale:E/Ainferiore di 1.Tricuspide:normale.polmonare:normale.shunt :assenti.Radice aortica,aorta toracica ascendente, arco aortico dilatati,primo tratto aorta toracica discendene di normali dimensioni.Valvola aortica tricuspidecon normale apertura sistolica.Ventricolo sinistro di normali dimensioni ,normocontrattile,spessori parietali aumentati.ssenza di alterazioni segmentarie della cinetica regionale.Funzione sistolica globale del venticolo sinistronella norma(FE60%).atrio sinistro ingrandito.Valvola mitralica normomobile e normoconformata.avità destre nella norma.Veramento pericardico assente.Come conclusioni :ecstasia della radice aortica ,aorta ascendente e arco aortico.Ipertrofia del SIV.Ingrandimento atriale sinistro:Controllo fra sei mesi.
Visto le altre vostre risoste in argomenti simile mi sono permessa di chiedervi un consiglio, oltre eliminare il sale in quanto soffre d pressione alta;Attendo con tanta stima nei vostri confronti,e ansia e la preoccupazone che può avere una figlia nei confronti del padre la vostra diagnosi e consigli. Vi ringrazio di cuore coordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
La radice aortica è il primo tratto dell'aorta ascendente, immediatamente sopra la valvola aortica; in corrispondenza della radice aortica originano le coronarie.
La dilatazione della radice può dipendere da diversi fattori, spesso concomitanti: ipertensione, anomalie congenite o acquisite della parete aortica,....
Nel caso di suo padre, la dilatazione, pur presente, non è al momento di interesse chirurgico, nel senso che in genere l'intervento si prospetta quando l'aorta ascendente supera 50 mm. Consiglierei di eseguire un'angioTC con ricostruzione tre D per definire esattamente le dimensioni e la morfologia dell'aorta. Utile ripetere un ecocardio ogni 6 mesi.
Distinti saluti
GLB
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Salve la ringrazio molto per la tempestiva risposta ora gli hanno prescritto il medicinale lobivon mezza pastiglia due volte al giorno e sicuramente ora farà anche l'angio tc con ricostruzione tre D.Tante Tante Grazie ancora