Utente 898XXX
GENT.MI DOTTORI, HO 59 ANNI E NON HO MAI AVUTO LA D.E. FINO A SETTE MESI OR SONO QUANDO SONO STATO OPERATO DI TUMORE ALLA PROSTATA ROBOT ASSISTITA CON INTENTO NS SX CON IL SEGUENTE ESAME ISTOLOGICO:
DESCRIZIONE MACROSCOPICA: PROSTATA 4,5X3X2,5CM. E 45 GR CON VESCICOLA SEMINALE E DOTTO DEFERENTE DI DESTRA RISPETTIVAMENTE DI 3,5 E 1,1 CM VESCICOLA SEMINALE E DOTTO DEFERENTE DI SINISTRA RISPETTIVAMENTE DI 2,1 CM E 1,5 CM E' PRESENTE UNA NEOPLASIA PARENCHIMALE DI 1,4 CM DI ASSE MAGGIORE IN CORRISPONDENZA DEL MARGINE POSTERIORE DI DESTRA, CHE NON SI ESTENDE A VESCICOLE SEMINALI E DOTTI DEFERENTI .
A: PROSTATA, B:APICE C:BASE: D:VESCICOLA SEMINALE E DOTTO DEFERENTE DI DESTRA E: VESCICOLA SEMINALE E DOTTO DEFERENTE DI SINISTRA. TRE LINFONODI PELVICI (F) DIAGNOSI A) ADENOCARCINOMA DI TIPO ACINARTE (gleason 4+3=7), bilaterale, limitato alla prostata con infiltrazione perineurale.
Margini di resezione esenti da infiltrazione neoplastica.
B-F esenti da neoplasia Staging pT2cpNO
Per prima cosa gradirei avere un vostro scritto sull'esame istologico e se anche il prossimo PSA (fra pochi giorni) sara "ok" se potrò incominciare a rilassarmi e così farei anche un passettino avanti per la difficilissima soluzione del secondo problema ovvero la riabilitazione peninea.
Tra le centinaia di domande che tutti gli uomini con D.E. vorrebbero farvi ne scriverò solo alcune in attesa "del miracolo del risveglio":
- ci sono dati percentuali di pazienti operati con NS bilaterale, monolaterale o senza NS che sono guariti dalla DE;
- mi risulta che la maggior parte dei protocolli prevede 2 "pillole" + 1 puntura (ma se non ci sono "grossi" dati statistici farei proprio una cavolata se decido di "riabilitarmi" con una pillola +1 puntura?);
- se esiste un esame chiamato "potenziali evocati sacrali" perche non viene prescritto a tutti i prostatectomizzati per poter capire/vedere se ci sono e se funzionano i nervi erigendi;
- per evitare che nei prossimi mesi/anni vi disturbo ancora con altre domande (magari sbagliate o assurde visto che non sono un medico) potete indicarmi un libro sulla riabilitazione dopo prostatectomia anche se per gli addetti ai lavori?
Grazie un miliardo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

per rispondere in modo corretto a tutte sue numerose e complesse richieste dovremmo riscriverle un intero trattato di andrologia.

Comunque se desidera avere alcuni chiarimenti "più significativi" alle sue domande, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=69475

Un cordiale saluto.