Utente 111XXX
Questa mattina a causa di una frattura scomposta obliqua del III distale del perone ho subito un intervento in anestesia spinale. Dopo quasi un ora sono sceso in reparto con le gambe assolutamente addormentate e supino nel letto.
Finito l'effetto dell'anestesia le gambe hanno ripreso sensibilità ma mi è cominciato un fortissimo dolore alla schiena che nonostante un antidolorifico non passa. Mi chiedo è normale? Devo preoccuparmi?
Grazie Giovanni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il dolore alla schiena, in questa fase non è preoccupante, può dipendere da svariati fattori, per esempio la posizione, anche sul letto operatorio che non è propiamente comodo. Dia tempo ai farmaci di agire. Comunque io le consiglio, se in seguito il problema dovesse perdurare, di farlo presente al suo anestesista che saprà aiutarla. Un saluto, in bocca al lupo e ci tenga informati.
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Dott.ssa prima di tutto grazie per la celere risposta. Purtroppo ancora il dolore non si attenua tra l'altro mi hanno detto di stare immobile supino nel letto senza muovere neppure la testa, addirittura si ripercuote in tutto il bacino quando respiro profondamente.
Considerando che l'intervento è terminato ieri mattina alle 10 quando secondo lei potrò alzarmi? E poi devo stare immobile? Insomma sono un pò preoccupato.
Grazie Giovanni
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Nel suo primo scritto ci dice che è stato operato questa mattina, ora mi dice che è stato operato ieri mattina, forse perchè è mezzanotte?
Allora quante ore sono trascorse dalla fine dell'intervento?
Quella di far stare il paziente supino è una prassi legata anche alla conduzione della anestesia, non si deve spaventare perchè è normale.
Per quanto riguarda il quesito su quando si potrà alzare, dipende dal chirurgo e dall'anestesista, mediamente dopo 24 ore ci si può muovere se non ci sono disturbi. Un saluto
[#4] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Si esatto perché è passata mezzanotte. Esattamente sono passate 14 ore. Quindi devo rimanere immobile per cui se le dicessi su un fianco mi direbbe Assolutamente no vero?
Mi creda il dolore è fortino.
La mia paura è se non passa.
Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Passa! Meglio stia fermo. Succede, non spesso con le metodiche attuali, che possa venire cefalea se si muove. Cerchi di riposare e stia tranquillo.
[#6] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Stare Assolutamente fermo mi viene impossibile perché il dolore è tremendo. Cefalea non ne ho ma la schiena mi sta uccidendo.
E mi hanno detto. Di non muovere neanché la testa
Ma come si fa?
Era meglio che mi facessaro la generale.
Comunque grazie
[#7] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se viene la cefalea viene quando si metterà in piedi, ma non è così frequente. La testa non la dovrebbe alzare, ma la può girare a dx e a sn. Per il resto è il senno del poi, il suo anestesista ha sicuramente fatto una scelta per il meglio.Un saluto.
[#8] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dott.ssa
Speriamo che tutto vada così ha scritto nelle sue e-mail. Adesso sono molto preoccupato e spaventato ma sono ottimista. Ah ultima cosa le gambe le posso muovere?
La saluto e sempre grazie
[#9] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non dimentichi, nel suo desiderio di muoversi, che è stato operato, e che quindi ci sono delle limitazioni anche in tal senso. Parli con i suoi medici.
Noi tutti le auguriamo di star presto meglio, in bocca al lupo